Shikhondo(食魂徒) – Soul Eater

Bullet Yokai Hell

Pubblicato il 13/10/18 da Carisma20
recensione

Shikhondo(食魂徒) – Soul Eater

Developer: /
Publisher: /
Piattaforma: , , , /
Genere: , /
PEGI:

Considerato il tema trattato e le meccaniche di g, il gioco ricorda un po’ Castle of Shikigami, uno dei primi titoli che ho recensito. Fortunatamente, trattandosi di un nuovo titolo e non di una vecchia riproposizione mal curata, ci troviamo di fronte ad un esponente del genere bullet hell particolare nel suo stile, non privo di difetti, ma estremamente divertente e appagante.

Uscito già da tempo su PC, miravo da un po’ a recuperarlo, e quale miglior occasione se non farlo con la sua uscita su console (Nintendo Switch nel mio caso)?

La scelta del personaggio influenza il nostro modo di giocare

All’avvio del gioco, il menù ci permetterà numerose modalità, denotando la cura che gli sviluppatori hanno dedicato a rendere il gioco il più duraturo e soprattutto accessibile. Dedicandoci infatti alla modalità principale, gli avvezzi al genere noteranno una difficoltà tarata verso il basso e solo i boss degli ultimi due stage riusciranno a impensierirvi un minimo. A tal proposito, è anche presente una difficoltà facile che non ho provato, forse dedicata a chi non ha davvero mai giocato un titolo del genere.

Per tutti gli altri, la modalità normale è abbastanza per farvi un’idea del gioco, prima di lanciarvi in quelle che sono le difficoltà superiori, cuore del gioco e dove le cose iniziano a farsi un po’ più serie, rendendo il titolo davvero un “inferno di proiettili”.

I personaggi permettono di scegliere la modalità di fuoco preferita

I piccoli problemini si iniziano a notare fin da subito: pattern troppo prevedibili e poco vari, con una quantità di nemici numerosa a schermo ma poco varia nel tipo. Tuttavia lo stile che caratterizza il gioco e le meccaniche aiutano a non notare troppo queste magagne, soprattutto alle difficoltà superiori e le boss fight di ottima qualità, suddivise sempre in due parti (una normale e una in versione horror più difficile).

Prima…

Potremo scegliere di impersonare due personaggi diversi, la Mietitrice e la Ragazza. La prima avrà una modalità di fuoco più classica a ventaglio, che nella sua modalità di fuoco secondaria focalizza i proiettili in linea retta di fronte a sé, mentre la seconda avrà a disposizione una minor potenza di fuoco ma a i proiettili sparati avranno proprietà di ricerca dei nemici.

Infine la meccanica del Soul Collect ci permette di raccogliere anime facendoci sfiorare dai colpi nemici e, una volta che avremo riempito l’indicatore, potremo attivare il potenziamento dei nostri in modo da coprire di colpi la maggior parte di schermo e di infliggere più danni.

… e dopo la cura

Una volta terminata la modalità principale potremo affrontare la modalità boss rush, la quale ci metterà di fronte a tutti i boss del gioco uno di seguito all’altro, o la modalità Hardcore dove avremo a disposizione una sola vita per terminare tutto il gioco. A quanto già esposto si aggiunge la modalità Customize, che ci permette di personalizzare lo stile di gioco, potendo giocare con le meccaniche classiche del genere o mescolarle alle nuove.

Ad esempio potremo scegliere di riempire il Soul Collect semplicemente abbattendo nemici invece di essere sfiorati dai proiettili, cambiare il suo funzionamento permettendo alla barra di riempirsi due volte e di impostare un sistema a vite o a HP.

La modalità di fuoco Soul Collect

Infine, menzione d’onore alla colonna sonora, sempre un piacere da ascoltare, richiamante un po’ le classiche sonorità giapponesi, soprattutto in alcune boss fight dove assume toni estremamente malinconici che emozionano il giocatore e lo spingono a voler sapere di più della lore del gioco.

Perché sì:
Perché no:
  • Gameplay personalizzabile
  • Stile grafico
  • Sonoro

 

  • Poca varietà di nemici

Ragazza

Mietitrice

Boss Fight

Atmosfera

Carisma20 - Biografia

Amante dei videogame fin dai 4 anni, amante della buona musica e de "Il signore degli anelli", concilia tutto ascoltando black metal tolkieniano mentre gioca... The bones of beasts and the bones of kings become dust in the wake of the hymn. Mighty kingdoms rise but they all will fall, no more than a breath on the wind.