Pubblicato il 19/06/20 da Samuel Castagnetti

Ultimate Fishing Simulator

Baited
Developer: /
Publisher: /
Piattaforma: /
Genere: , /
PEGI:

Ogni tanto decido di esplorare questa necessità di giochi di caccia e pesca che inspiegabilmente possiedo, e quindi ho deciso di recensire Ultimate Fishing Simulator. Non mi spiego questo impulso periodico che mi spinge a giocare questo tipo di giochi, anche perché nella vita non vado a caccia e nemmeno a pesca. Ma anche questo giro sono qui a parlarvi di una cosa che non conosco in prima persona ma che mi intriga virtualmente come successo con The Hunter: Call of The Wild qualche tempo fa.

Ultimate Fishing Simulator Lago
Il lago iniziale.

Gameplay di Ultimate Fishing Simulator

Arriviamo subito a un punto complesso per me: il gameplay. Come giudicare o giocare al meglio un gioco di pesca senza sapere nulla sulla pesca? Eh… Passato un magro tutorial che spiega proprio le basi del gioco ci si trova davanti al primo lago. In questo primo lago pescare è facile, vi aiuta a comprare i primi miglioramenti e le prime destinazioni che vi intrigano. Adesso però arriva il problema: i primi pesci si pescano facilmente, senza tecniche particolari; quelli più “scrocchiarelli” hanno ovviamente tipi di esce particolari alle quali reagiscono, e non solo tecniche precise con le quali attirarli. Sia chiaro, è ovvio che il prodotto è dedicato agli appassionati della pesca e che di conseguenza dovrebbero conoscere queste tecniche, ma io non ne conosco mezza e quindi pesco solo andando a tentoni. Un tutorialino sulle diverse tecniche sarebbe stato gradito. Tolto questo, il gameplay è conforme alle aspettative: usi equipaggiamento diverso per fare cose diverse, per fare soldi ed esperienza per andare a pescare altri pesci. Il suo punto forte è sicuramente la varietà. Sono infatti molte le specie di pesci che potremmo pescare, con un’altrettanta importante varietà di equipaggiamenti e soprattutto di location.

Ultimate Fishing Simulator Pesce
A memoria dico che è una trota arcobaleno.

Ultimate Fishing Simulator e come si presenta

Tecnicamente la presentazione di Ultimate Fishing Simulator è abbastanza scarsina. Mi rendo conto che questo tipo di giochi non ha il budget che può avere un titolo tripla A, ma per un gioco del 2018 siamo largamente sub par, considerando la staticità degli ambienti e la loro scala ridotta. Le texture sono bruttine e la cosa si nota anche a grande distanza. Gli ambienti sono della giusta dimensione per quello che si deve fare, ma con una qualità generale abbastanza scarsa, e risultano scarni e bruttini. I modelli di tutto sono in generale low poly e alla fine della fiera se ti chiami simulatore e tutto è bello squadrato stai simulando ben poco. Detto questo, mi aspetto anche che il gioco non debba per forza essere la nuova frontiera del gaming, anche perché non credo che il pescatore medio possa nascondere un pc bello croccante nella propria abitazione. Però si poteva dare di più.

Pesca nel ghiaccio
C’è anche la pesca nel ghiaccio.

Conclusione

Ultimate Fishing Simulator è un gioco senza fronzoli, fa quello che deve fare e lo fa in maniera discreta. I principianti in fatto di pesca faranno fatica a imparare delle tecniche mai spiegate, ma alla fine della fiera è un titolo pensato per appassionati. La sua veste tecnica è carente e lo fa sentire, ma anche in questo caso posso chiudere un occhio per via delle possibilità tecniche medie del suo pubblico di riferimento. Nel complesso, un gioco onesto che potrebbe aspirare a qualcosa di più.

Perché sì:
Perché no:
  • Onesto
  • Tanti pesci e tanti equipaggiamenti diversi
  • Varietà nelle location

 

  • Il tutorial poteva essere più esteso
  • Tecnicamente abbastanza carente

Rednek - Biografia

Avatar
C'e' poco da dire, chi non sceglie Charmander come starter chiede arroganza, chi fa l'ingegnere su Guns of Icarus chiede arroganza, i programmatori di Asmandez pretendono che l'arroganza si abbatta su di loro. Non ho detto nulla di me stesso o forse, perche' mi arrogo il diritto di non farlo.

Commenta questo articolo!