Pubblicato il 06/11/19 da Cathoderay

Luigi’s Mansion 3

...e chi chiamerai?
Developer: /
Publisher: /
Piattaforma: /
PEGI:

Introduzione – Luigi, acchiappafantasmi!

Io me lo vedo Luigi che riceve questo invito a un hotel che si chiama MIRAMOSTRI e sospira, sapendo che si sta infilando un’altra volta in qualche casino per colpa di suo fratello, o della principessa Peach, che quelli vedono un invito e si fiondano a capofitto, senza farsi domande, e poi rimangono tutti incastrati dentro a tornei di Golf, Tennis, bocce, tutto per poter stare in qualche albergo, spesati.
Anche questa volta è successa la stessa cosa e l’allegra combriccola del mondo dei funghi è stata invitata a passare del tempo libero in un hotel: tempo zero, vengono tutti rapiti, e Luigi che ovviamente non voleva neanche andarci lì, si trova suo malgrado a dover metterci una pezza, dato che l’intero hotel è infestato da fantasmi.

Primo piano di luigi
Era meglio rimanere a casa!

Gameplay – In genere quel tipo di manifestazione non si ha nel frigorifero di marca

Giocare a Luigi’s Mansion 3 è divertente, prende quello che aveva portato fin dal primo capitolo e lo migliora, lo affina e lo rende ancora più divertente, quindi ritroverete tutte le meccaniche base tipiche di Luigi’s Mansion, come l’aspirare tutto quello che vedete, la luce per accecare i fantasmi e catturarli e tutto il resto dell’armamentario che abbiamo imparato a conoscere nel capitolo precedente. Quindi dove sta la novità? Semplice, ora avete anche un clone di gelatina ad aiutarvi! Gooluigi o, nella versione italiana, Gommiluigi, ha esattamente lo stesso equipaggiamento del baffuto originale ma, essendo composto da materiale viscoso, può facilmente introdursi in anfratti e grate per aprire la strada al suo compagno. Questo è solo uno dei tanti utilizzi possibili in combinazione con il nuovo clone, che rende decisamente vario il gioco; ho adorato il fatto che si possa giocare in co-op con un amico sul divano, la rarità del poter avere un multiplayer con un amico nella stessa stanza e poter affrontare l’intero gioco con lui è un’esperienza dannatamente divertente, che dona una marcia in più al terzo episodio della saga, basato totalmente sull’esplorazione e sulla risoluzione degli enigmi. E le boss fight? Divertenti e molto varie, con quella punta d’ingegno che vi servirà man mano per catturare i fantasmi più coriacei, senza mai sfociare nel difficile, senza rischiare di farvi morire, perché la difficoltà è sicuramente orientata verso il basso e i combattimenti fanno da contorno all’esplorazione, vera regina del gioco.

Nonostante il multiplayer online risulti divertente, finito il gioco e recuperati tutti i segreti difficilmente tornerete a giocare a Luigi’s Mansion 3, ma tutti i giochi di questa tipologia offrono una scarsa rigiocabilità, dopotutto vi siete goduti il viaggio, non ha senso rifarlo quando avete già visto tutto, no?

Combattimento
Fatti aspirare maledetto!

 

Comparto tecnico – Godimi ora, subcreatura!

Graficamente il nuovo capitolo della saga di Luigi’s Mansion è perfetto per gli standard di Switch, quindi troviamo ambientazioni molto varie ed estremamente curate nei dettagli, colori saturi e luminosi, texture morbide e qualitativamente elevate, tutto quello che ci si aspetta da un gioco prodotto e distribuito da Nintendo, come sempre. Musiche ed effetti sonori sono davvero azzeccati, ancora una volta ci troveremo ad abusare del tasto per chiamare Mario, anche solo per sentire il buffo doppiaggio di un Luigi impaurito che cerca il fratello scomparso, mentre trema come una foglia. Mi sarebbe piaciuto riascoltare il tema principale del primo gioco, che viene spesso accennato ma mai suonato del tutto, ma è una critica dettata dalla nostalgia. Il gioco è ben realizzato e non ha nessun tipo di problema, né in modalità portatile né nella dock, permettendo al giocatore di godersi una bella esperienza senza problematiche, anche su televisori piuttosto grossi.

giardino letale
Il giardino è uno dei piani più belli visivamente!

Conclusioni – Ci vediamo dall’altra parte.

Luigi’s Mansion 3 è sicuramente uno dei prodotti più divertenti e ben realizzati attualmente disponibili sulla piattaforma Nintendo, una vera e propria perla di genuina giocabilità come solo la grande N sa produrre, che va ad arricchire quello che finalmente è un parco titoli vario e interessante, per tutti i tipi di giocatori. Sicuramente un must have per chi ama giocare in multiplayer, credetemi, non ve ne pentirete.

Perché sì:
Perché no:
  • Divertente
  • Dura il giusto
  • Invoglia a trovare tutti i segreti

 

  • Una volta completato difficilmente lo rigiocherete

 

 

 

Multiplayer locale

Citazioni

musiche

Cathoderay - Biografia

Cathoderay
Pare che io sia l'entropia videoludica.