Pubblicato il 22/04/21 da Giorgio Tatananni

Captain Tsubasa Rise of New Champions: il percorso Hanawa

Fors la scuola più difficile, ma non la meno interessante
Developer: , /
Publisher: /
Genere: , , /
PEGI:

Captain Tsubasa Rise of New Champions: il percorso Hanawa

Con la nuova patch 1.30 di Captain Tsubasa Rise of New Champions, è arrivato anche il nuovo percorso della scuola Hanawa, che si aggiunge a Otomo Nankatsu. La squadra dei gemelli Tachibana – ve lo dico da subito – ad una prima run mi è sembrata la scuola più difficile. Il nuovo percorso ci mette davanti molte novità: una nuova abilità ottenibile con la finale delle medie, un nuovo comando affinità per gestire le amicizie e una nuova sfida per il Grande Successo. Oltre a un nuovo tiro combinato. Ma andiamo con ordine.

Le novità portate dalla Hanawa a Captain Tubasa Rise of New Champions

In questo nuovo percorso il nostro personaggio attira l’attenzione dei gemelli mentre tenta il Salto Triangolare (per capirci: il tiro, non disponibile nel gioco, in cui uno di loro si dà la spinta dal palo). A quel punto viene invitato a partecipare alla mezza partita di allenamento e quindi alla New Hero League.

Captain Tsubasa Rise of New Champions Hanawa

Portando a C l’amicizia con il capitano della squadra, Kazuo, prima della finale, sbloccate la nuova missione speciale che vi permette di avere l’abilità Legame inarrivabile: diminuisce la potenza dei tiri singoli, ma aumenta di molto quella dei tiri combinati.

Per quanto riguarda i comandi abilità nella gestione delle amicizie, fa la sua comparsa il Piano dei Tachibana. Questo comando è davvero interessante: una volta che avete selezionato la fila di cinque carte amicizia, potete scegliere una carta amico del gruppo che ne sostituirà un’altra a caso, così che quella carta comparirà due volte. Il doppione godrà della stessa combinazione affinità dell’originale, ma non ne genera altre.

È un comando affinità eccezionale se volete alzare l’amicizia con qualcuno che magari non è nel ruolo del vostro personaggio e non fa scattare le combinazioni affinità: dopo una partita è probabile che salirà al massimo livello.

Captain Tsubasa Rise of New Champions Hanawa
Io ad esempio dovevo alzare l’amicizia con Matsuyama. L’ho selezionato con Piano dei Tachibana e il risultato è questo.

Dal punto di vista delle amicizie la Hanawa è forse tra le scuole più interessanti. I gemelli infatti saranno gli unici a saltar fuori sempre e comunque durante la run, quindi se scegliete di fare un attaccante puro non avrete intrusi.

Tuttavia la più grande sfida del nuovo percorso – e il motivo per cui lo ritengo il più difficile tra quelli disponibili – è l’obiettivo Grande Successo. Bisogna raelizzare due assist squadra per il Successoquattro per il Grande Successo durante la New Hero League, due e tre assist durante i mondiali e uno e due assist nelle due mezze partite. Qui c’è da fare una precisazione: se realizzate un passaggio per un tiro gemello che finisce in rete, questo non vi conta come assist personale, ma finisce comunque nel conto degli assist di squadra per l’obiettivo Grande Successo.

Perché mi sembra il percorso più difficile? Perché fare assist in questo gioco va contro le meccaniche stesse del titolo. Sapete benissimo che se non si entra in zona con il doppio dribbling ci si mette un’inifinità di tempo a caricare il tiro. L’alternativa sono i passaggi caricati e i tiri diretti, che però non fanno gli stessi danni – e i gemelli hanno gli Speed Shot.

Triangolo Skylab

Ci sono però due strade percorribili. Una è lo Skylab Hurricane, mentre l’altra è il nuovo tiro combinato, il Triangolo Skylab, che occupa lo slot Tiro combinato 2 e si sblocca con l’amicizia a C con i gemelli durante la New Hero League. Ma anche qui è più facile a dirsi che a farsi. L’intera squadra infatti si riversa in area di rigore indipendentemente dalla tattica adottata e il passaggio potrebbe non finire ai gemelli. Oppure, se anche finisse ai gemelli, in quel momento potrebbero essere contrastati da un difensore e quindi le acrobazie non partono. Tra l’altro entrambi gli Skylab sono efficaci alle medie, ma ai mondiali rischiate di vivere un incubo se non equipaggiata la passiva Fallimento>Successo, Successo>Grande Successo.

Considerazioni finali sul percorso Hanawa

Io ho costruito un centrocampista– posizione che favorisce i passaggi caricati che attivano i diri diretti. E nonostante il Grande Successo sembra spingere nella direzione di un assistman, portare su ogni cosa che non fosse passaggi e bribbling è stato veramente difficile.

La run più facile è probabilmente quella da attacante (la prossima che farò): i gemelli infatti giocano punta centrale e ala sinistra, quindi il New Hero giocherà ala destra, posizione che favorisce sia cross – che attivano lo Skylab Hurricane, sia la combo in sovrapposizione per il Triangolo Skylab. Con quest’ultima opzione si prenderebbero due piccioni con una fava: si realizza un assist e il personaggio, che è l’ultimo a calciare il pallone, si segna il gol facendo salire il tiro.

L’altro lato della medaglia è che mai come nelle altre scuole tornano utili i gol scriptati, come quello di Hyuga contro l’Italia, che forniscono assist gratuiti.

Il percorso Hanawa insomma favorisce, proprio come la controparte manga, la cooperazione tra i giocatori. Il problema è che il gameplay e le meccaniche del titolo tendono alla direzione opposta e, se si progetta un New Hero affiatato coi gemelli, ci si ritrovano tre slot in squadra già occupati.

 

Giorgio Tatananni - Biografia

Nato a Roma, vive a Manchester. Appassionato di cinema, letteratura, videogiochi e pesca.