Pubblicato il 28/01/20 da Jacopo Ambaglio

Bofuri – 300 parole sulla “gamer” che non sopporta il dolore.

E poi nessuno vuole mai tankare.

Itai no wa Iya nano de Bougyoryoku ni Kyokufuri Shitai to Omoimasu, per gli amici I Hate Getting Hurt, So I Put All My Skill Points Into Defense, per gli amici ancora più intimi Bofuri, è un anime della stagione invernale a cavallo tra il 2019 e il 2020.

Pixel Flood non ha mai nascosto la passione per gli anime di parecchi suoi redattori e, dopo lo specialone di un paio di anni fa, siamo ancora qua a parlarne, perchè la macchina nipponica degli Isekai non accenna a fermarsi.

Quando anime e videogiochi si uniscono tocca esserci, dai.

Bofuri è una light novel scritta da Yuumikan e illustrata da Koin, che si è visto premiare con una serializzazione sia anime che manga (arrivato al terzo volume)

bofuri sub ita

Bofuri anime

Bofuri non è prettamente un Isekai in realtà, dato che nessuno viene trasportato fisicamente in nessun mondo.

Kaede Honjō, una ragazzina che non si era mai avvicinata al mondo dei videogiochi, viene convinta dall’amica Risa (una gamer incallita, vincitrice anche di parecchi premi) a provare NewWorld Online, un nuovo mmorpg basato sulla realtà virtuale. Scelto il nickname “Maple”, derivante dalla traduzione del suo vero nome, Kaede comincia la sua avventura virtuale terrorizzata dall’idea di provare del dolore, buttandosi quindi sullo scudo gigante come arma principale e mettendo TUTTI i suoi punti abilità inziali in difesa, lasciando a zero il resto.

Parte così una folle marcia verso i top player del gioco nella quale lei rompe completamente il bilanciamento, diventando fortissima per varie ragioni, costringendo addirittura i designer a patchare determinate abilità per colpa sua, tutto questo in contrasto con la sua personalità che è tutt’altro quella di una videogiocatrice sgrava che sa di esserlo.

bofuri anime

Bofuri streaming

C’è da dire che a parte 22/7, Seton Academy e Dorohedoro, trovo la stagione nella quale è inserita Bofuri un po’ fiacchetta.

Bofuri è veloce, divertente, perde davvero poco nel tempo e ha lo stesso “mood” di Konosuba e Shinchou Yuusha (parleremo anche di quest’ultimo in futuro) quindi beh, provatevelo che sicuramente vi strapperà una risata.

Reperire Bofuri sub ita è davvero facile e completamente gratuito dato che Yamato ne ha acquistato i diritti e lo manda in simulcast sul proprio canale Youtube.

 

Ipah - Biografia

Jacopo Ambaglio
Aspetta, faccio la presentazione standard da recensore navigato. Cresciuto coi videogiochi che quando ho cominciato io proprio levati, si giocava a Pong coi sassi. L'abilità videoludica di Faker unita al senso critico di Matt Preston.

Commenta questo articolo!