Pubblicato il 25/08/21 da Barbarossa

Riders Republic: la prova della beta

Corse pazze di mamma Ubisoft
Developer: /
Publisher: /
Genere: /
PEGI:

La beta di Riders Republic: aria fresca

Di sicuro non uno dei titoli con lo sviluppo più lineare di sempre: è stato annunciato, poi è sparito dai radar per svariati mesi, poi è ricomparso con una data di annuncio che è stata posticipata. Riders Republic non è partito proprio benissimo… ma ora è che arrivato, ha portato con sé una ventata di aria fresca nel genere dei giochi di sport estremi e racing! Siete pronti a sentire il caldo torrido del deserto e il gelo artico delle montagne mentre sfrecciate a 200 km/h con uno zaino a razzo sulle spalle?

Io ero pronto… e ora vi racconto com’è stato!

Gameplay e comparto tecnico: ce n’è per tutti i gusti

Riders Republic vuole accontentare sia gli amanti dei giochi ad alto contenuto adrenalinico che gli amanti di sport di montagna e su due ruote (ma solo a propulsione umana, per così dire). La beta ci sbatte subito in faccia la quintalata di possibilità che il gioco ci mette a disposizione: gare a tempo, gare contro altri giocatori e, soprattutto, la Mass Race: 64 giocatori che competono su più gare, mettendosi alla prova in varie discipline che cambieranno durante la competizione, e che richiedono una capacità di adattamento fuori dal comune! Adrenalina allo stato puro! Se neanche questo vi basta, cosa ne pensate di una bella Trick Battle? 6 contro 6, all’interno di uno stadio innevato, con la possibilità di fare più punti possibili con i vostri grab, grind, aerial e tutto l’arsenale. Chi fa più punti vince. Ho perso il conto di quante battaglie ho fatto durante le ore passate sulla beta.

Un po’ di tranquillità mentre mi spostavo tra le montagne con il mio paraglider ad elica…

Sci alpino, snowboard, bici da cross, da strada, tuta alare e molto altro: Riders Republic offre qualcosa a chiunque voglia cimentarsi a viaggiare nel suo gigantesco mondo di gioco, completamente esplorabile. Biomi che spaziano dalle zone aride a quelle innevate, ognuno con delle peculiarità di gameplay che vi spingeranno a voler utilizzare tutti i mezzi a disposizione per eseguire i vostri stunt più incredibili. Grandissima attenzione all’esperienza del giocatore, a partire da questa beta: potremo infatti scegliere 3 tipologie di controlli, ognuna pensata per un tipo di giocatori. Tasti, levette o i comandi di Steep? Sono sicuro che non avrete problemi a trovare il sistema che più preferite per chiudere quel trick che volevate tanto provare!

La guidabilità dei vari mezzi di trasporto è piuttosto arcade, ovviamente, ma con spunti per una profondità maggiore, specialmente per quanto riguarda gli sport alpini e le due ruote: sicuramente tutta l’esperienza degli sviluppatori maturata tra Steep e altri giochi racing per casa Ubisoft sta dando i suoi frutti.

Graficamente parlando, il gioco è decisamente mozzafiato, con qualche sbavatura durante le gare con più giocatori o i punti dell’open world dove si assiepano più utenti contemporaneamente. Qualche singhiozzo di troppo durante la transizione tra uno sport e l’altro ma, si sa… sono cose che possono essere migliorate, essendo questo un work in progress! L’incontro con gli altri giocatori sarà una delle cose più stimolanti del titolo: la condivisione è uno dei principali punti in cui il gioco brilla, infatti. Potrete creare le vostre gare, i vostri screenshots e molto altro e, ovviamente, condividere il tutto con gli altri… in cross-platform! Esatto: Riders Republic, grazie alla sua profonda anima social ci permetterà di giocare cross-platform e, perciò, non preoccuparci di non avere abbastanza avversari a cui far mangiare la polvere.

Barba-pirata snodato super mega deluxe plus ultra HD!

Da quel che ho potuto vedere finora, quindi, posso tranquillamente dirvi che ce n’è per tutti i gusti… basta solo provare!

La beta di Riders Republic: ottobre, arriva presto!

Che dire? Sono rimasto veramente colpito in positivo da questa beta di Riders Republic. Tra attività giornaliere, personalizzazione stagionale, sponsor e marchi di grande spolvero, pressoché infinite attività in cui cimentarsi, il gioco promette benissimo e, soprattutto, non fa rimpiangere di aver visto posticipare la sua data di lancio. Ottobre, arriva presto! Il 28 ottobre, il giorno dell’uscita, saprete dove trovarmi!

See you, Game Cowboys!

Barbarossa - Biografia

Game designer, ha un pallino per il gaming in tutte le sue forme: analogica e digitale. Non volendosi permettere di prediligere una tipologia sull'altra, accumula board games sugli scaffali di casa e video games negli hard disk.