Quanto costa produrre un picchiaduro?

Un genere per "ricchi"

Pubblicato il 22/01/18 da Carisma20

Io scrivo, mentre tutti gli altri sono a bruciarsi le retine sulla open beta di Dragon Ball FighterZ.
Maledetti.
E nel frattempo mi devo pure sentire Ruka su Discord che bullizza gli scarsi.
Maledetto.

Ed è il suddetto titolo che mi ha spinto a informarmi e scrivere questo articolo, data la polemica che si scatenò sulla pagina Arc System Works riguardo il prezzo del DLC. In un primo momento 35€ per 8 personaggi possono sembrare eccessivi (specie se si è abituati al roster dei precedenti giochi di Dragon Ball), ma conoscere la mole di costi che c’è dietro l’aggiunta di uno solo di essi aiuta a contestualizzare.

La prima cosa che va notata è che ci troviamo di fronte ad un prodotto completamente diverso rispetto quello a cui il giocatore medio è abituato, con una cura che difficilmente trovate per titoli con un roster ampissimo, dove la maggior parte dei personaggi va a usare animazioni riciclate dagli altri e… Sì, in pratica si vanno ad utilizzare avatar tutti uguali tra di loro, solo che il tuo secondo te è più figo perché ha l’onda energetica più grossa… e verde…

Ma non è mia intenzione criticare giochi più accessibili: hanno il loro mercato e io stesso li gioco nei momenti in cui ho voglia di tirare due pugni a caso sui tasti, oltre a essere un valido intrattenimento per serate con amici che non hanno voglia di passare ore ad allenarsi per approfondire un genere che regala notevoli soddisfazioni soltanto sviscerandolo il più possibile, con la coscienza che più si impara e più ci si rende conto di quanto margine di miglioramento si abbia.

“Perché il calabrone ha una struttura pesante e delle ali troppo piccole per permettergli di volare, ma lui non lo sa, e vola lo stesso.”

Il picchiaduro è sempre stato estremamente costoso, e tornando indietro ai tempi di Street Fighter II possiamo trovare probabilmente ciò che più si avvicina al concetto di DLC, sebbene per ovvi motivi non fossero definibili tali in quanto non si potessero scaricare. Ma in un periodo storico in cui questo genere era estremamente popolare, anche grazie alla loro presenza predominante all’interno delle sale giochi, il modo per autofinanziarsi era quello di far uscire continue revisioni, solitamente a distanza di un anno l’una dall’altra, proponendo alcune meccaniche aggiuntive e qualche nuovo personaggio, ma mantenendo il core e i tratti essenziali della revisione precedente.

Stessa cosa successa per il terzo capitolo della saga, i più giovani possono ricordare le millemila versioni di Street Fighter IV, e lo stesso quinto capitolo è uscito da poco con l’arcade edition… ma in quest’ultimo caso, onde evitare di spezzare in due parti la base di giocatori, l’aggiornamento dell’edizione è stato fortunatamente fornito gratuitamente ai possessori della prima versione.

Un roster troppo ampio in un gioco del genere, quanto verrebbe a costare?

Stessa cosa dicasi per Guilty Gear Xrd, che è uscito prima con il -SIGN- revisionato poi in -Revelator- e successivamente in -Revelator2-, quest’ultimo pubblicato a 19€ circa e contenente ben due nuovi personaggi oltre al bilanciamento… 35€ per 8 personaggi non sembrano più così tanti, eh?

“Perchè anche gli schiaffi hanno una struttura troppo pesante per volare, ma loro non lo sanno, e volano lo stesso.”

Come dichiarato da Lab Zero Games su una vecchia intervista di Kotaku, i costi richiesti sulla campagna IndieGoGo per l’aggiunta di un solo personaggio nel suo picchiaduro 2D Skullgirls, non sono eccessivi come potrebbe sembrare ad una prima occhiata, anzi, quei soldi durano molto poco, ripartiti nelle seguenti voci prese di peso e tradotte dalla suddetta intervista:

  • $48,000: Salario dipendenti – 8 persone per 10 settimane di lavoro
  • $30,000: Animazione
  • $4,000: Doppiaggio
  • $2,000: Implementazione Hit-box
  • $5,000: Implementazione effetti audio
  • $20,000: Test qualità
  • $10,000: Certificazione 1st party
  • $10,500: Campagna IndieGoGo e tasse
  • $20,500: Imballaggio e spedizione edizioni fisiche

Escludendo le ultime due voci, parliamo di costi per l’aggiunta di un singolo personaggio, che non si limita ovviamente solo all’aggiunta dello stesso, ma anche a tutte quelle operazioni di bilanciamento necessarie per far sì che venga integrato nel gioco senza sfasciarlo.

Nel frattempo, io mi diletto in conti matematici, Ruka ride su Discord e bullizza gli scarsi.

Ruka

Oh guarda, uno che usa Goku, Vegeta e Beerus

Carisma20

Sicuramente è uno scarsone che pretende di vincere solo perché usa quei personaggi

Ruka

No dai, non è detto, ho incontrato gente forte...

A few moments later…

Carisma20

Io te l'avevo detto...

“Perché i giocatori che approcciano per la prima volta ai picchiaduro so’ scarsi, ma loro non lo sanno, e so’ scarsi lo stesso.”

Carisma20 - Biografia

Amante dei videogame fin dai 4 anni, amante della buona musica e de "Il signore degli anelli", concilia tutto ascoltando black metal tolkieniano mentre gioca... The bones of beasts and the bones of kings become dust in the wake of the hymn. Mighty kingdoms rise but they all will fall, no more than a breath on the wind.