Pubblicato il 23/06/20 da Jacopo Ambaglio

Jashin-chan Dropkick season 3?

Vedremo una terza stagione di Jashin-chan Dropkick?

La seconda stagione di Jashin-chan Dropkick, conosciuta da noi come Dropkick on my devil, si è appena conclusa insieme a quasi tutti gli anime della season primaverile “sopravvissuti” al  Covid.
Come sempre, appena finisce una stagione ci si chiede subito “ne vedremo mai una terza?”

La risposta è assolutamente sì, secondo Yukiwo, l’autore appunto di Jachin-chan Dropkick (e anche illustratore della novel di Noucome: My mental choices are completely interfering with my school romantic comedy, che adoro alla follia).

Yukiwo fa sapere, tramite il suo account Twitter, che ci sarà sicuramente una terza stagione del suo lavoro e ne approfitta per ringraziare tutti i fan che hanno seguito fedelmente la season 2.

Jashin-chan Dropkick

Yurine, una gothic lolita cinica e solitaria, fissata con l’occulto, evoca Jashin-chan sulla terra. Il problema sostanziale è che poi non sa come rimandarla indietro.
Yurine deve quindi trovare un modo per rispedire all’inferno Jashin-chan che propende però per la strada più rapida, sbarazzarsi della strega che l’ha evocata.
Questo è l’incipit su cui si fonda l’anime: Jashin-chan cerca di uccidere continuamente Yurine senza alcun successo, ritrovandosi letteralmente a pezzi dopo ogni tentativo di omicidio. Nel mezzo di tutto questo devono anche trovare il modo di convivere in modo più o meno pacifico e qui sorge l’altro problema: Jashin-chan è sostanzialmente idiota.
È una bulla, una mezza alcolizzata nullafacente egocentrica dedita al gioco d’azzardo.
A loro si uniranno presto altri personaggi non umani, chi per un motivo, chi per un altro, tra i quali Medusa, un’amica d’infanzia di Jashin, vista da quest’ultima come una sorta di portafogli con le gambe.

Jashin-chan Dropkick è uno slice of life comico leggerissimo, ottimo per farsi 4 risate.
Ci sono prodotti che, al pari della sua leggerezza, hanno un mood leggermente più rilassante, come Non Non Biyori o Mitsuboshi Colors, ma si lascia assolutamente guardare.
Il set di personaggi è ottimo, anche se a personaggi azzeccatissimi come Pecola, l’angelo senza grazia e i 2 spiriti del ghiaccio, si alterna qualche personaggio davvero piatto, la cui assenza o presenza non mi fa alcuna differenza, come Minos.
Simpatica Minos eh, ma serviva?

Jashin-Chan Dropkick sub ita

Complicato, più o meno.

La prima stagione la trovate su Amazon Prime Video
La seconda stagione, Dropkick on my Devil Dash! la trovate su Crunchyroll.

Ipah - Biografia

Jacopo Ambaglio
Aspetta, faccio la presentazione standard da recensore navigato. Cresciuto coi videogiochi che quando ho cominciato io proprio levati, si giocava a Pong coi sassi. L'abilità videoludica di Faker unita al senso critico di Matt Preston.

Commenta questo articolo!