Pubblicato il 06/06/19 da Luca Mandara

Crash Team Racing Nitro-Fueled

Un esplosione di colori come 20 anni fa

Introduzione – Bentornati, anni ’90

Qualche giorno fa siamo stati invitati a provare in anteprima Crash Team Racing Nitro-Fueled, in uscita questo 21 giugno per PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch.

È dall’ormai lontano 1999 che i fan della vecchia mascotte Sony non provano l’ebrezza di far sfrecciare i pazzi personaggi di questo brand su altrettanto pazzi kart, in giro per degli ancor più folli circuiti e sicuramente il recente remake N. Sane Trilogy (disponibile per PS4, Xbox One, Switch PC) ha rinnovato l’aspettativa e la richiesta di una remaster per un titolo apparentemente poco rilevante secondo gli standard moderni, ma che ha segnato intere generazioni all’epoca.

Copertina CTR Nitro Fueled
Non ce la faccio. Troppi ricordi.

Aspettativa raccolta dal team di sviluppo Beenox, il quale ha svolto un ottimo lavoro su questo remake: sia lo sviluppo dei nuovi modelli 3D che dei nuovi tracciati restituiscono immediatamente quel feeling che si poteva percepire 20 anni fa, sebbene (giustamente) svecchiato per renderlo al passo coi tempo, garantendo l’esperienza di gioco più fluida, in un contesto in cui ormai la concorrenza è ben più preparata di allora, avendo accumulato anni ed anni di esperienza nel settore dei kart game.

I colori sgargianti spiccano mentre con i nostri kart sfrecciamo sui tracciati, alcuni veri e propri rifacimenti delle vecchie glorie del ’99, altri nuovi di zecca, che vanno ad aumentare il livello di sfida tra salti, accelerate improvvise, scorciatoie e trappole, il tutto più o meno ispirato al mondo di Crash e dei personaggi che contornano i suoi giochi principali.

CTR, Kart di Tiny Tiger e Dr. N.Gin
Vecchi nemici pronti a sfidarci!

Hands On – Non solo una semplice remaster

In sede di preview siamo riusciti a giocare più volte solo quattro dei totali tracciati disponibili con vari personaggi e kart tra cui scegliere, tutti modificabili nell’estetica come nelle performance.

Lo abbiamo inoltre provato in modalità sfida online in due giocatori in gara da 8, ma il publisher Activision promette gare online in sfida fino ad 8 giocatori e una modalità multiplayer locale con split screen fino a 4 giocatori, ottima notizia per gli amanti dell’oldschool e della condivisione del divano come noi!

CTR Kart Coco
Sia i Kart che i personaggi saranno customizzabili.

Il caldo giugno 2019 quindi si preannuncia un mese di corse con gli amici, all’insegna del ricordo di un mito di fine anni ’90, con la freschezza di un titolo ringiovanito di 20 anni.

Gamer Dex - Biografia

Avatar
Sono Gamer Dex, dovreste conoscermi ormai.