Pubblicato il 02/02/19 da Michael Maneia

Competitive Pokémon for dummies: La Guida – Parte 2

EV ed allenamento

Buongiorno, piccoli virgulti in cerca di una guida al competitivo! Se siete capitati su questo secondo articolo perdendovi in toto il primo, correte a leggervelo, in quanto necessario per comprendere questa seconda guida. Se invece sapete già come schiudere dalle vostre uova dei Pokémon perfetti, o siete semplicemente in cerca dei migliori modi per allenare la vostra squadra in vista del prossimo torneo, benvenuti, mettetevi comodi ed allacciate le cinture!

Introduzione – Cosa sono gli EV?

Nella prima parte della nostra guida abbiamo parlato di come vengono gestite le statistiche dei nostri mostri: normalmente, un Pokémon possiede delle BST, o statistiche base, legate alla specie; a quest’ultime vanno ad aggiungersi dei punti aggiuntivi a dipendere dagli IV (Individual Values) del mostriciattolo tascabile, decisi pseudo-randomicamente dal gioco una volta creato il mostro in questione.

Ma non è finita qui: avremo la possibilità di “controllare” la crescita delle statistiche di un mostro anche grazie agli EV, acronimo per Effort Values, o punti allenamento, nella nostra lingua. Gli EV sono valori nascosti che il nostro mostro otterrà dopo ogni battaglia, a dipendere dalla specie di Pokémon appena sconfitta. Un Grimer, ad esempio, dopo essere sconfitto aumenterà gli EV legati agli HP del nostro Pokémon di un punto, mentre uno Zubat aumenterà quelli legati alla Velocità e così via.

Pokémon competitivo guida
Questo Ledian farà guadagnare 2 EV in Difesa Speciale al mio Decidueye

Ogni 4 punti EV faranno aumentare di 1 la statistica in questione a livello 100, ma attenti: ciò non significa che potremo aumentare ogni statistica all’infinito. Gli EV infatti vanno incontro a due limitazione: potremo ottenerne solo un massimo di 252 EV per statistica ed un totale suddiviso fra tutte le statistiche pari a 510. DI conseguenza sarà il caso di prepararsi la distribuzione dei punti prima di cominciare effettivamente l’allenamento.

Necessario – Strumenti utili all’allenamento

Come per il breeding, anche durante l’allenamento esistono strumenti che velocizzano il processo o che risultano utili per correggere eventuali errori di calcolo. Partiamo col fatto che, come per le IV, in gioco non esiste modo di tenere traccia degli EV distribuiti in maniera chiara; quindi il mio consiglio è di munirsi sempre di carta e penna e segnare ogni singolo cambiamento effettuato ai propri mostri.

Per quanto riguarda gli strumenti in-game, partiamo da quelli utili ad azzerare gli EV: è probabile che lavorerete su mostri appena nati e quindi intonsi, ma mettiamo caso che siate stati talmente fortunati da avere in team un full IV da inizio gioco ed ora vi trovate per le mani un Pokémon perfetto ma dagli EV totalmente scombinati. Come si fa per resettarlo? Semplice, con queste Bacche:

BACCA EFFETTO
Baccagrana Aumenta l’amicizia, ma riduce gli EV legati agli HP
Baccalga Aumenta l’amicizia, ma riduce gli EV legati all’Attacco
Baccaloquat Aumenta l’amicizia, ma riduce gli EV legati alla Difesa
Baccamelon Aumenta l’amicizia, ma riduce gli EV legati all’Attacco Speciale
Baccauva Aumenta l’amicizia, ma riduce gli EV legati alla Difesa Speciale
Baccamodoro Aumenta l’amicizia, ma riduce gli EV legati alla Velocità

Sarà possibile ottenerle nei cumuli di bacche sotto gli alberi del percorso 10 in Sole, Luna, Ultra Sole e Ultra Luna ed esse ridurranno gli EV di una specifica statistica a 100 nel caso quella statistica fosse superiore a 100 punti EV, o di 10 punti ad uso nel caso fosse uguale o inferiore a 100 punti EV.

Pokémon competitivo guida
Datevi alla raccolta spasmodica, vi servirà

Una volta ripulito il Pokémon da eventuali EV sparsi, possiamo iniziare l’allenamento: la prima fase è di sicuro la più rapida e consiste nell’uso delle Vitamine. Questi oggetti hanno l’effetto contrario delle Bacche ed andranno ad aumentare gli EV di una certa statistica di 10 punti, fino a quando non viene raggiunto un valore pari a 100, quando smetteranno di funzionare per quella specifica stat. Potrete ottenerle al PokéMarket del monte Hokulani o all’arena della Battle Royale (al costo di 10.000 Pokédollari nel primo caso e di 2 Punti Lotta nel secondo). Per vostra comodità, ecco un elenco delle Vitamine disponibili:

VITAMINA EFFETTO
HP Su Aumenta gli EV legati agli HP di 10
Proteina Aumenta gli EV legati all’Attacco di 10
Ferro Aumenta gli EV legati alla Difesa di 10
Calcio Aumenta gli EV legati all’Attacco Speciale di 10
Zinco Aumenta gli EV legati alla Difesa Speciale di 10
Carburante Aumenta gli EV legati alla Velocità di 10

Per finire, potremo utilizzare degli oggetti di cui abbiamo già parlato brevemente nel primo episodio per velocizzare il processo, ovvero i Vigorstrumenti. Assegnandone uno ad un Pokémon in EV Training, esso otterrà otto punti aggiuntivi alla statistica legata allo strumento equipaggiato, a prescindere dal Pokémon battuto. Sconfiggendo ad esempio un Grimer con il Vigorpeso equipaggiato, otterremo un totale di 9 punti EV sugli HP, nel caso invece lo sconfiggessimo con una Vigorlente equipaggiata, otterremo un punto in HP e otto punti in Attacco Speciale. I Vigor si possono ottenere all’arena del Battle Royale a 16 Punti Lotta ognuno e sono:

STRUMENTO EFFETTO
Vigorpeso Ottieni 8 EV HP in più sconfiggendo un Pokémon
Vigorcerchio Ottieni 8 EV Atk in più sconfiggendo un Pokémon
Vigorfascia Ottieni 8 EV Def in più sconfiggendo un Pokémon
Vigorlenti Ottieni 8 EV Atk Sp in più sconfiggendo un Pokémon
Vigorbanda Ottieni 8 EV Def Sp in più sconfiggendo un Pokémon
Vigorgliera Ottieni 8 EV Vel in più sconfiggendo un Pokémon

Ora, finalmente, siamo pronti a partire… O forse non del tutto.

Immunologia Pokémon – Cos’è il Pokérus?

Una delle parti più oscure ai novellini dell’allenamento Pokémon sicuramente è il Pokérus: un “virus” che i nostri mostri possono raramente contrarre (con probabilità molto più basse di trovare un Pokémon Shiny selvatico), è altamente contagioso in quanto si può trasmettere a tutti i Pokémon in squadra. Il periodo di cura dura circa 48 ore e una volta curato, un Pokémon non potrà contrarre il virus una seconda volta. Per evitare che questo accada, è possibile depositare un Pokémon infetto nel box, in modo da prolungarne la durata.

Pokémon competitivo guida
Se affetto da Pokérus, un Pokémon lo mostrerà nella schermata di status

Ora, perché ci dovrebbe interessare un virus? Non dovrebbe essere una situazione negativa? Assolutamente no, in quanto il Pokérus raddoppierà qualsiasi guadagno di EV, vitamine a parte, del mostro infetto! Vista la rarità dello status alterato, vi consiglio caldamente di cercare in qualche community un allenatore disposto a scambiare Pokémon infetti, in modo da infettare i vostri e rendervi la vita da allenatore un pelo più semplice.

Si comincia! – Scelta dell’area e S.O.S Battles

Si parte con l’allenamento! Prima di tutto, assicuratevi di aver seguito i punti precedenti di questa guida e di aver equipaggiato il Vigorstrumento giusto, dopodiché comprate un sacco di Fifasfere in un Market qualsiasi e mettete come primo Pokémon in squadra un mostro in grado di usare Falsofinale. Ora, scegliete la vostra statistica e recatevi nel posto indicato nella tabella seguente, cercando uno dei Pokémon utili all’allenamento:

STATISTICA LUOGO POKÉMON
HP Malie Grimer
Attacco Ohana Mudbray o Lillipup
Difesa Percorso 12 Geodude o Torkoal
Attacco Speciale Prato Mele Mele Oricorio
Difesa Speciale Hau’oli (surf) Tentacool
Velocità Grotta Pratomare Zubat o Diglett

Una volta incontrato uno dei Pokémon elencati nella tabella portatelo a 1 HP usando Falsofinale e usate una Fifasfera, mandate in campo il Pokémon da allenare e iniziate a eliminare i Pokémon evocati da quello in pericolo. Ogni Battaglia S.O.S. raddoppierà gli EV guadagnati al termine e questo moltiplicatore andrà ad aggiungersi a quello del Pokérus, velocizzando ancora di più il processo d’allenamento. Nella tabella seguente avrete modo di controllare quanti Pokémon dovrete sconfiggere per portare una statistica al massimo tramite le Battaglie S.O.S., a patto che abbiate usato le Vitamine prima di iniziare l’allenamento:

METODO EV per Pokémon sconfitto Pokémon da sconfiggere per statistica al massimo
Nessun metodo 2 EV 76
Pokérus 4 EV 38
Vigorstrumento 18 EV 9
Pokérus e Vigorstrumento 36 EV 4

Ripetete il procedimento per ogni statistica e ogni Pokémon che vorrete allenare e la vostra squadra sarà pronta al prossimo torneo in meno di un’ora.

Appendice – Le caramelle

Ovviamente, tutto ciò che è stato descritto in questo articolo si applica a Sole, Luna, UltraSole e UltraLuna, essendo essi i giochi attualmente utilizzati in campo competitivo, ma sappiamo che in circolazione ci sono anche Let’s Go Pikachu e Let’s Go Eevee e, nonostante al momento non vengono utilizzati in competitivo, non ci è dato sapere se i giochi del 2019, con i quali probabilmente si affronteranno i futuri tornei, utilizzeranno il vecchio sistema di EV o si appoggeranno al nuovo sistema di Let’s Go, quindi mi pare giusto spenderci due paroline.

Let’s Go, tra le tante cose, scarta il sistema di EV in favore di un nuovo sistema di allenamento legato alle caramelle: esistono 6 tipi di caramelle ognuno legato a una singola statistica, di tre diverse grandezze (Standard, per qualsiasi Pokémon; Large, per i mostriciattoli tascabili di livello 30 e superiore; Extra Large, per quelli con livello pari o maggiore a 60), assieme a una caramella speciale legata ad ogni singola specie. Ogni statistica potrà essere aumentata di un totale di 200 punti (puri, non punti EV: l’attacco di un Pokémon allenato salirà di 200 punti netti!) senza limitarci più a un massimo di 510 punti totali, potremo portare ogni statistica a 200+.

Pokémon guida competitivo
Si possono ottenere caramelle anche usando la PokéBall Plus

Il metodo più veloce per ottenere caramelle è sicuramente la cattura a catena: avete un Arcanine da allenare? Buttatevi a catturare a nastro altri Growlithe, ogni mostro catturato a catena vi farà ottenere sempre più caramelle Growlithe, in più inviando i Pokémon catturati al professore ne otterrete delle altre. Non appena raggiungerete 200 caramelle Growlithe, iniziate a rimpinzare il vostro Arcanine (ogni caramella speciale legata a una singola specie va ad aumentare di un punto tutte le statistiche del Pokémon) e voilà, presto fatto!

Con questo piccolo appunto, si conclude la seconda parte della guida al competitivo. Rimanete in attesa della terza ed ultima parte, dedicata al Team Building!

Aymeric - Biografia

Michael Maneia
Nato tra le risaie, cresciuto a console e jrpg, per poi convertirsi al PC. I videogiochi han avuto un tale peso sulla sua vita che li ha fatti diventare il suo lavoro.