Pubblicato il 03/04/20 da Jacopo Ambaglio

Seven Deadly Sins Grand Cross Tier list

Tierlist dei personaggi e consigli vari - Aggiornata al 26/05/2020

The Seven Deadly Sins Grand Cross, uno dei gatcha che sta più facendo parlare di sè gli appassionati del genere.
Come ogni gatcha gdr approdato in occidente da terra nipponica, SDSGC richiede tempo, abnegazione e risorse, soprattutto per la sua particolare connotazione che si alterna tra infinite boss rush e una preponderante componente PVP.
La domanda è: ne vale la pena? Beh, mettiamo da parte la mia passione, sia per il manga che per la tipologia di gioco trattato, e analizziamo obiettivamente il lavoro di Netmarble.

Questa tier list è in continuo aggiornamento gente, ogni tanto ripassate x)

Tra l’altro, ci sarà qualche personaggio che nel momento in cui esce non mi sconfifera, ma visto che ne parlo man mano che escono in altri articoli, vi lascio i link in fondo alla pagina!

The Seven Deadly Sins Grand Cross: tra RPG e Gatcha

Seven Deadly Sins Grand Cross è sostanzialmente un RPG fatto e finito.
Non è ovviamente votato all’esplorazione: le città principali saranno visitate liberamente, ma non i dungeon e i luoghi delle missioni, che saranno i soliti raccoglitori di istance di combattimento al quale siete sicuramente abituati se siete fruitori del genere.
L’attenzione messa nel riprorre ai punti chiave del manga nella riproduzione delle città esplorabili è comunque lodevole e ben proposta.

Ma a voi non frega una beneamata ceppa di tutto questo! Voi siete lì a chiedervi: sìsì, tutto magnifico, caccia la tierlist.
Ok, servizio sociale, prima di passare al resto discutiamo dei personaggi più forti, di chi vi dovreste levellare per fare determinate cose e qualche considerazioni varie di sorta.

Gatcha Rate

Invece prima vi beccate il gatcha rate.
Il gatcha rate di SDSGC è orribile. Roba che il primo Love Live in confronto ti regalava le UR.
Questo potrebbe essere determinato da 2 cose: LA SETE DI DENARO!!11!… No a parte gli scherzi.
Un po’ è sfiga, un po’ i rate sono davvero davvero bassi, un po’ il fatto che comunque, dopo il banner, i personaggi finiscono tutti nel coin shop, quindi farmando, alla fine, vi pigliate un po’ quello che volete.
Restano bassi. Pessimo Gatcha rate, nulla da dire. Tra l’altro è già abbastanza basso per gli SSR scrausi, figuratevi per i banner pg.

Seven Deadly Sins Grand Cross Tierlist

Partiamo da una sostanziale premessa: quasi tutte le tierlist che trovate in giro per Seven Deadly Sins Grand Cross sono basate sul PVP. Non è scritto, non è specificato, ma è sottinteso.

Vediamo di fare una classifica giustificata, sia grazie al materiale trovato sulle board straniere che sulla mia esperienza personale con il gioco, sul quale ormai ho macinato decine e decine di ore, suddividendo soprattutto la cosa tra Tier list Gatcha e Tier list free to play (o quasi free to play).
Cercherò anche di includere il numero più alto possibile di SR nativi, perché grazie al *coff* il nuovo Gowther è Tier S, ma gatchalo.

Tier list free to play

Questi sono personaggi che vi fornisce in automatico il gioco andando avanti con la storia o comunque di grado SR nativi, molto più semplici da trovare o scambiabili con le monete del coin shop a livelli bassi. Non sottovalutateli.

  • Il peccato d’accidia col simbolo dell’Orso – King, Re delle fate – SSR Nativo – Storia

SDSGC Tier list King

Questo personaggio fa tutto. Si tratta di un personaggio “all around” allucinante con l’unico difetto di aver bisogno del secondo grado di ogni abilità per sfruttare davvero il suo potenziale.

  1. La prima skill è un semplice 200% attacco su target singolo, che pietrifica per uno o due turni rispettivamente al secondo e terzo grado
  2. La seconda skill rimuove i debuff al primo grado, curando del 30% e del 50% gli alleati al secondo e terzo
  3. La ulti spacca in faccia il 420% (che diventano 480% con Diane come supporto) dell’attacco a tutti i nemici ignorandone le resistenza
  4. Aggiungiamo una passiva sbloccabile che aumenta dell’8% le statistiche base degli alleati

Insomma fa tutto: crowd control (single target), debuffa, cura, fa danno aoe in ultimate. Assolutamente da levellare il prima possibile.

Equip: King deve restare vivo, qui non c’è bisogno di grossi studi: HP+Difesa.

  • Taverna – Oste Elizabeth – SR Nativo – Storia

Elisabeth rossa

Ottimo support che fornisce pure qualche danno. Già decente al primo grado con tutte le skill, ha il grosso vantaggio di fornire supporto passivo con l’abilità di cura anche se in quel momento non c’è bisogno di curare, grazie al fatto che comunque riempie la barra mossa finale.

  1. La prima skill è un 200/300/500% di attacco in carico, target singolo, che ignora la difesa (contate che l’attacco base di Elisabeth non è sto granchè)
  2. 200% del proprio attacco in cure al primo grado, intertessante, ma non come il secondo grado, che fornisce sempre il 200%, riempiendo però uno slot di ultimate, e il secondo che molla un buon 300% riempiendo 2 slot di ultimate. Tutto aoe ovviamente, o non sarebbe così interessante.
  3. Ultimate che cura del 350% del proprio attacco lasciando un Regene (per dirlo alla Final Fantasy) del 60%
  4. La passiva viene attivata a tutta la squadra all’inizio del fight e gli rigenererà il 10% degli hp massimi il turno dopo aver subito danni

Support fantastico, molto meglio dell’Elisabeth healer SSR nativa a mio parere. L’unica differenza con l’altra è che questa non debuffa, ma contate anche che l’ssr ha bisogno della cura al secondo grado per farlo quindi no, allenatevi questa, per i debuff c’è King.

Equip: vabbeh gente, vita e difesa, vi pare?

  • Elisabeth & Hawk – VERDE – SR Nativo – Storia

SDSGC tier list elisabeth verde

 

Forse il primo personaggio che vi fornisce la storia insieme al Meliodas Blu. Non c’è da soffermarsi tantissimo, buono per farmare grazie a un’ottima AOE e al fatto che tutte le sue skill siano di attacco.

  1. Attacco single target, con un 180/180/300% che diminuisce la difesa avversaria
  2. Attacco AOE 100/150/250% su tutti i nemici
  3. 700% attacco per la ultimate su un target singolo con debuff agli atteggiamenti
  4. stats relative agli hp aumentitati del 10% agli alleati, ma non in boss e pvp (meh)

Equip: avevo provato a farla critico per via dei tanti tick d’attacco che fa la skill aoe. Esperimento fallito. Il suo attacco base è troppo basso, sbattetele tutto attacco e la renderete buona.

  • Elisabeth & Hawk – ROSSA – SR Nativo – Gatcha

Seven Deadly Sins Grand Cross Tier list

Il primo pg non regalato dalla storia in Seven Deadly Sins Grand Cross del quale parleremo. Non sto a commentarvi le sue skill una per una, perché sostanzialmente è uguale alla Elisabeth & Hawk verde, si discosta solo per la seconda skill, che non è più un’AOE, ma diventa single target, per la passiva e per avere percentuali più altine sul primo attacco.

Vi avranno rotto in tanti video e boards con questo, sostanzialmente è il pg “quasi free to play” per eccellenza del gioco, lo vedrete in tutte le tier list straniere intorno al grado A-S.
La giustificazione arriva  dal fatto che la seconda skill 220/220/360% dell’attacco che al secondo e terzo grado disabilita skill di buff e debuff rispettivamente per 1 e 2 turni.
Non male neanche la passiva che fornisce 10% in più delle statistiche base aipersonaggi che non hanno subito danni durante il turno nemico.

Equip: anche qua, tutto attacco e ciao.

  • Ban Non Morto – SR Nativo – Storia

Ban

Allenatelo perché serve. Contro Hendrkson, il primo boss davvero menoso della storia, è oro.
Non fa malissimo, ma tutto il pg è la prima skill che toglie 1/1/3 barre di ultimate a seconda del rango della skill.

  1. Prima skill: 100/300/450% che rimuovono 1/1/3 barre di ultimate. Fine del pg, ma è utile se non avete roba di cui parleremo più avanti, nella “tier list dei soldazzi”
  2. Seconda Skill: un atteggiamento che fa cose diverse a ogni rango, quindi tocca sotto descriverli singolarmente (ehw, ansia)
    1° – Si cura del 30% del danno subito all’inizio del prossimo turno.
    2° – Si cura del 50% del danno subito all’inizio del prossimo turno. Guadagna immunità ai debuff durante l’atteggiamento.
    3° – Si cura del 50% del danno subito all’inizio del prossimo turno. Guadagna immunità ai debuff durante l’atteggiamento. Schiva gli attacchi.
  3. 700%  di attacco che ignora la difesa per la ultimate.
  4. umenta del 30% il lifesteal sotto il 50% degli HP.

Equip: mmmh, boh. Non fa tanto male, una boostata all’attacco ci sta, ma contate che vi serve per cavare le ultimate, non tanto per il danno, fatelo sopravvivere. Niente vita che dovete sfruttare l’atteggiamento e il lifesteal, se proprio dovete puntate alla difesa pura.

  • Cain – SR Nativo – Gatcha

seven deadly sins grand cross reroll guide

Un altro quasi free to play. Menzione speciale per lui: fa schifo in PVP, ma buono per il PVE, soprattutto in combo con quei pg che fanno male alla gente debuffata, visto che ogni sua skill stacka bruciatura. Se avete di meglio comunque, lasciatelo pure perdere, ma può tornarvi utile early game e si sbusta facile. Fin troppo facile.

  1. 180/270/450% del suo attacco su target singolo, infligge 1/2/3 stack di bruciatura per 3/4/5 turni a seconda del rango.
  2. 180/180/300% del suo attacco su target singolo.
    Rango 2: Rimuove i buff e infligge uno stack di bruciatura per 3 turni
    Rango 3: Rimuove i buff e infligge 2 stack di bruciatura per 4 turni
  3. 210% di danno AOE che triplica sui nemici debuffati (ma va)

Equip: A sorpresissima, tutto attacco anche questo.

  • Gilthunder – SR Nativo – VERDE – Gatcha

gilthunder verde

Allora, io questo non l’ho mai livellato, non l’ho provato sulla mia pelle, quindi boh, vediamo di analizzare e commentare le sue skill e capire perché è sempre intorno al Tier A-S.
Dai, sì, commentiamolo insieme, facendo così, tra l’altro, aiuta a entrare mentalmente nelle meccaniche di gioco e capire da soli quali pg levellare o meno 🙂

  1. Prima skill: Attacco AOE 100/150/200% del proprio attacco che raddoppia sui nemici debuffati.
    Commento: allora, ok, sto già capendo delle cose. Non è male già per i fatti suoi, ma il suo posizionamento può essere una diretta conseguenza della vecchia presenza del Gowther blu al rango SS (ora assolutamente sostituito dal rosso, ne parleremo), che debuffa AOE già col primo rango della sua skill.
    Resta non male per un SR nativo. C’è di meglio, ma non male.
  2. Seconda skill: 30/40/60% di buff dell’attacco a tutti gli alleati per 2/2/3 turni.
    Commento: Mah, possiamo definirlo un Arthur nerfato che però non ha bisogno del secondo rango per buffare tutti? A differenza del Gil SSR questo buffa invece di tankare, può essere una buona opzione e sinergizza abbastanza con Cain in un team verde se serve.
  3. Ultimate: 560% attacco su target singolo. Shock per 4 turni. C’è poco da commentare, fa quello che c’è scritto.
  4. Passiva curiosa: stats relative alla difesa degli alleati aumentate del 30% solo in pvp. Boh, dovrei provarlo, sulla carta non è malaccio, ma in PVP con gli ultimi 2 aggiornamenti sono arrivati i mostri veri.
  • La Merlin del discount – Gustav – SR natio – VERDE

sdsgc gustav

C’è poco da dire. Se giocate da un po’ già da “la Merlin del discount” potete capire a cosa mi riferisco. Gustav congela, punto, serve altro? No, ma pensate che fa anche altre cose.

  1. 220/220/360% dell’attacco su target singolo che al rango 2 e 3 disabilita le skill di recupero vita, che già è un qualcosa.
  2. Congela un target. Al rango 2 e 3 80/200% di danno addizionale su target congelato. Magia.
  3. 350% con doppio danno critico per la ultimate

Equip: lasciate perdere che la ultimate fa danno critico aumentato, non lo avete tirato su per quello, ergo niente critico. Attacco e difesa, ma mi concentrerei sulla difesa.

 

Tier list Gatcha e reroll guide

Allora, direi che partiamo dai personaggi del pull iniziale per poi passare ai pg banner e a quelli del coin shop così uniamo un po’ la Tier list alla reroll guide.
Quindi, per comodità vostra, mini elenco del reroll per sapere subito a chi puntare, poi analizziamo i vari personaggi tra pool iniziale e banner.
Pronti? Via! REROLL INIZIALE:

– Meliodas Verde SSR (Obbligatorio, vi mettete lì, tranquilli, con calma e rerollate finchè non lo trovate. Punto.)

Il resto della lista sono pg bonus. Roba utile che se la trovate tanto meglio, ma l’importante è il Meliodas verde.

Ma intanto, in Seven Deadly Sins Grand Cross come si rerolla?

L’how to reroll di SDSGC è molto semplice, vi fate il tutorial fino alla prima città e finchè non sbustate 2 volte. Se vi piace (quindi se avete Meliodas Verde xd) tenete, altrimenti andate nelle vostre info giocatore e resettate semplicemente i dati. Non dovete neanche riscaricare nulla, è tutto molto easy.

sdsgc-reroll-2

Howzer Rosso SSR: la farming machine del gioco. Ha solo attacchi AOE.
Arthur rosso SSR: Fa abbastanza normale, ma è la sezione support a renderlo davvero grosso.
Jericho Verde SSR: IL dolore a target singolo. L’ “Omae Wa Mou Shindeiru del pull” iniziale.
Elisabeth Verde SSR: Questa non la trovate sempre consigliata, ma a me sinceramente ha salvato le chiappe parecchie volte. Fa pochissimo danno, ma cura parecchio e la ulti fa recuperare barre di ultimate agli alleati. Esiste la Elisabeth rossa SR descritta nella free tierlist sopra però, quindi capisco i dubbi. Menzione d’onore.

  • Finisco la modalità storia da solo Meliodas – Verde – SSR Nativo – Gatcha (Pull iniziale)

sdsgc

Boh, un mostro. Non lo vedrete mai in cima alle tier list, perché come vi ho scritto all’inizip di questa guida, le tier list solitamente riguardano il pvp, ma questa è la macchina da boss rush.

  1. Infligge 240/360/600% di danno in faccia a un nemico. E di attacco ne ha tanto.
  2. La skill che vale il pg e la skill che si fa i boss da soli. Il vero full counter. Atteggiamento che risbatte in faccia il 100/150/250% DEGLI HP MANCANTI AI SUOI HP MASSIMI.
    Questa bestia qua fa tranquillamente contrattacchi da 100k, vedete voi.
  3. La ultimate cancella i buff, spacca in faccia il 490% dell’attacco a target singolo e stunna per un turno.
  4. Ah, sì, con la passiva aumenta la possibilità di crittare man mano che gli scendono gli hp. Così, per non farci mancare niente.

Equip: Eh, leggete la seconda skill e potete anche rispondervi da soli. Vita? Eh, sì.

  • Howzer – Rosso – SSR Nativo – Gatcha (Pull iniziale)

seven deadly sins grand cross reroll guide

Non un mostro in PVP, ma utilissimo per farmare. 2 skill e un ultimate tutte completamente AOE.

  1. 100/150/250% d’attacco a tutti i nemici
  2. 100/150/250% d’attacco a tutti i nemici con critico x2
  3. 350% d’attacco per la ultimate, con la simpatica aggiunta che leva ranghi alle mosse nemiche e gli cava il rispettivo di barre ultimate.

Equip: Straight forward il pg, straight forward l’equipaggiamento. Attacco, attacco, attacco.

  • Arthur – Rosso – SSR Nativo – Gatcha Pull iniziale

Red Arthur

Macchina da buff e leva le cure al target singolo. Pg davvero bomba, puntatelo insieme al Meliodas verde quando rerollate, ma c’è da dire che si trova abbastanza facile.

  1. 220/220/360% d’arracco target singolo, al secondo e terzo rango rispettivamente disabilita le skill di recupero vita per uno e due turni.
  2. Incremento delle statistiche:
    Rango 1: Un alleato del 20% per 2 turni
    Rango 2: Tutti gli alleati del 20% per 2 turni
    Rango 3: Rimuove i debuff, aumenta per 3 turni le statistiche a tutti del 30%, dona immunità ai debuff per 3 turni, vi mette su la moka e vi porta giù il cane (ma vista la situazione di quarantena forse preferite portarlo giù voi).
  3. La ultimate sbatte in faccia il 560% del suo attacco con la doppia possibilità di crittare
  4. la passiva sgancia a tutti gli umani il 15% degli hp.

Equip: io l’ho buildato tutto difesa e mi trovo bene. Lo uso più come buff machine che per fare male.

  • Omae wa Mou Shindeiru Jericho – Verde – SSR Nativo – Gatcha (Pull iniziale)

seven deadly sins grand cross

Il male che fa questa… Se la canta e se la suona da sola, oltre alle sue percentuali folli, prima ti mette sanguinamento, poi ti molla in faccia i danni triplicati da punto debole.

  1. 110/165/275% d’attacco su target singolo triplicato su nemici debuffati.
  2. 130/195/325% d’attacco su target singolo che molla 2 turni di sangumento
  3. 560% d’attacco su target singolo con doppia possibilità di critico

Equip: D-A-N-N-O C-R-I-T-I-C-O. Vi resta in piedi 2 turni, ma bisogna vedere se è ancora in piedi l’altro.

Passiamo alle beste vere ora: i re del PVP.
Questi sono i personaggi su cui “avreste dovuto” investire gemme (allo stilare di questa guida Gowther è ancora disponibile, comunque), o risparmiare le monete SSR per accaparrarveli nel coin shop appena potete.

  • Gowther – ROSSO – SSR Nativo – coin shop

gowther rosso

Gowther rosso è il Dio sceso in terra per insegnare ai personaggi inutili il pvp.

  1. 120/120/180% d’attacco al rango 2 e 3 rispettivamente disabilitano le skill d’attacco per 1 e 2 turni.
  2. Incrementa i ranghi delle skill di un alleato al rango 1, di tutti gli alleati al rango 2, di tutti gli alleati +statistiche aumentate del 20% per 3 turni al rango 3.
  3. La ulti molla in faccia 350% d’attacco a tutti e leva 3 barre di ultimate, se ha king come supporto le leva tutte.

Equip: Qualsiasi cosa che lo tenga vivo. Vita, difesa, un muratore che gli costruisca un muro di cemento armato davanti alla faccia.

  • Ban – VERDE – SSR Nativo – (Ex)banner gatcha/coin shop

 

Bomba. Non fa tantissimo male (da subito), ma ha dei debuff clamorosi.
Non sto a listare le skill tanto sono molto semplici e vanno abbastanza in combo tra loro.
Sostanzialmente si usa la seconda, che è un atteggiamento che estorce una percentuale di attacco e difesa a tutti i nemici per 2/2/3 turni, e poi si attacca normalmente con la skill d’attacco, che tra l’altro, dal seconda rango, lifesteala.

Equip: Normalissimo, attacco e difesa, senza robe strane

  • Merlin – ROSSA – SSR Nativo – Gatcha

nanatsu no taizai

Prima di mettermi a scrivere questa guida/speciale/recensione/chiamatela un po’ come volete, mi sono fatto dei bei giri su reddit, sulle board straniere eccetera proprio per vedere se le idee degli altri combaciavano con le mie.
Beh boh, in molti casi sì, in alcuni no. Prendiamo la Merlin rossa.
Nelle tierlist varie c’è prima quella verde, ma secondo me la seconda skill che differenzia questa dall’altra le da’ uno sprint in più.

  1. 220/220/360% d’attacco su target singolo disabilitando le skill di recupero vita al secondo e terzo rango rispettivamente per 1 e 2 turni
  2. Congela i nemici per 1/1/2 turni, infliggendo al secondo e terzo rango 80/200% di danno bonus sui nemici congelati
  3. 540% d’attacco per la ulti, che disabilita le skill d’attacco per 2 turni

Equip: deve fare male. E ne fa.

  • Helbram fata – Reincarnazione Vendicativa – ROSSO

seven deadly sins grand cross event helbram

Discreta bombettina sulla carta, che si presenta come una fata con 3075 d’attacco e un debuff davvero menoso su ogni skill e sulla ultimate.
Entra ti prepotenza al primo piano della tier list

  1. 120/300/450% d’attacco su target singolo, che va anche a togliere 1-1-3 barre di ultimate a seconda del rango. (Io continuo a chiamarle barre, ma lo so che sono pallette, lasciatemi stare)
  2. 200/200/250% d’attacco su target singolo che al rango 2 e 3 della skill pietrifica per 1 e 2 turni
  3. 280% d’attacco sulla ultimate (350% in coppia con Gustav) AOE che cancella anche tutti gli atteggiamenti e i buff

Beh, abbastanza angosciante: unisce le migliori skill di Ban e King. Pietrifica, leva le barre ultimate e cancella buff/atteggiamenti.
Gowther chi? Da avere.

EquipMettergli attacco può non essere un’idea così malvagia, ma debuffa davvero tanto, io gli butterei sopra roba tank. Al massimo un misto attacco-difesa.

  • Escanor – Verde – SSR Nativo

seven deadly sins grand cross escanor-min

È grosso, è verde ed è cattivo. È Hulk quando gli girano e tutti lo aspettavano su sto Seven Deadly Sins Grand Cross in global. Se siete riusciti a portarvelo a casa siete a posto per un pezzo. State attenti alle percentuali perché qua è roba davvero grossa.

Escanor si presenta di base con 560 atk, 380 def e 7000 hp. Ce lo mettiamo 150 di crit damage? Ma sì dai.

  1. 240/300/500% atk su target singolo. Al rango 2 e 3 carica la ultimate rispettivamente di 1 e di 2 stacks. Mamma mia.
  2. 180/180/300% atk su target singolo. Qua tocca dividere gli effetti bonus perché scriverlo di fila è complesso.
    Rango 1: infligge bruciatura per 3 turni
    Rango 2: rimuove i buff e infligge bruciatura per 3 turni
    Rango 3: rimuove i buff e infligge 2 STACKS di bruciatura per 3 turni
  3. 840% atk in faccia a un target singolo. In coppia con Merlin diventa il 960%. 960%. Novecentosessanta percento.
  4. Passiva: rimuove buff e debuff quando la barra ultimate e piena, garantendo poi immunità ai debuff.

AOE machine – Cavaliere dell’ira Meliodas Demone – Blu – SSR natio – Banner in corso (26/05/2020)

seven deadly sins grand cross meliodas blu

Si presenta con 550 attacco base, 320 difesa e 6400 hp. Occhio a quel 40% di perforazione, ben sotto Escanor, ma sfruttata bene dalle skill.

  1. 100/150/250% dell’attacco su tutti i nemici con 3x di perforazione
  2. infligge corrosione a tutti i nemici con effetti diversi a seconda del rango
    Rango 1: 15% degli hp RIMANENTI per 2 turni
    Rango 2: 20% degli hp RIMANENTI per 3 turni
    Rango 3: 20% degli hp MASSIMI per 3 turni
  3. 385% atk che triplica su nemici debuffati. 440% con una qualsiasi Merlin di supporto che gli fornisce attacco combinato.

Passiva: una passiva davvero grossa, che protegge dalla disabilitazione dell’attacco se ha 4 o meno orb di ultimate.

Terremoto Valenti – SSR natio – Verde – Step up banner

seven deadly sins grand cross valenti

Ottimo personaggio AOE che si presenta con 480 atk. 480 def e 6000 hp.

  1. 180/180/300% atk target singolo che diminuisce le stats relative alla difesa del 20/30/40% per 1/1/2 turni
  2. 120/120/150% atk su tutti i nemici che al rango 2 e 3 diminuiscono le stats relative all’attacco del 20/30% per 2/3 turni
  3. 630% atk con danni raddoppiati su nemici buffati

È una bomba. Molto, molto carino, cercate di portarvelo a casa se non avete BMel o siete ricchi.

Seven Deadly Sins Grand Cross Consigli generali

  • Fatevi la storia. almeno fino al capitolo 6 in modo da sbloccare tutte le features principali e le giornaliere.
  • Fatevi subito tutte le quest event di crescita man mano che si sbloccano.
  • Se vi trovate al palo cominciate a farmarvi tutte le missioni blu delle città in modo da beccarvi le 30 gemme al loro completamento e sbloccando tutti i negozi.
  • Fate sempre TUTTI I GIORNI la quest giornaliera del dungeon. Usate le medaglie tutti i giorni. Non fate quella dei soldi che di soldi ne fate a pacchi. All’inizio non vi sembrerà, ma è così. Fatevi l’exp che i pg levellano poco e la roba da far salire è tanta.
  • A me manca l’ultimo capitolo della storia (quello aggiunto qualche giorno fa) e ci sono arrivato senza Meliodas verde, senza Gowther e senza Ban, quindi non vi spaventate se alla lettura di questa guida ai personaggi eravate già avanti con Seven Deadly Sins Grand Cross, ce la si può fare lo stesso e ricordatevi che un pg lo potete tirare su dagli amici.

Se avete qualche domanda o vi serve qualche consiglio, commentate pure o passate sulla nostra pagina Facebook che vi rispondo in tempi abbastanza brevi x)

Link Utili e personaggi fuori tierlist

Guida ai doni e ai negozi

Guida all’equip

Meliodas demone

Aggiornamento di Ban

Aggiornamento di Gowther e Galland

Anime gatcha android

Escanor

Meliodas Blu

 

 

 

 

 

 

 

Ipah - Biografia

Jacopo Ambaglio
Aspetta, faccio la presentazione standard da recensore navigato. Cresciuto coi videogiochi che quando ho cominciato io proprio levati, si giocava a Pong coi sassi. L'abilità videoludica di Faker unita al senso critico di Matt Preston.

2 thoughts on “Seven Deadly Sins Grand Cross Tier list

  1. Scusami la domanda ma potresti consigliarmi una squadra per battere quella bestia di galland al capitolo 7? Ho gia escanor verde,meliodas verde e arthur rosso tutti UR livelli 65 con equipaggiamenti ssr,risvegliati entrambi minimo al 3. So bene che galland del capitolo 7 é rosso e quindi mi trovo gia in svantaggio ma secondo te dovrei livellarli di più oppure usare le gemme per trovare la nuova elizabeth UR che cura tutti quando muore?(sono gia al 3 passo e ho ancora 80 gemme)

    1. Ciao D:
      nono lascia perdere la nuova Elisabeth, tieniti tutte le gemme che se mettono la step up summon di Vita da slime anche nella global devi tenerti le gemme per quella.
      Allora, se non ricordo male ti richiede Slater come personaggio obbligatorio e lì non si scappa. Purtroppo se non l’hai già fatto ti devi alzare per bene King blu (ma quello avresti già dovuto farlo di base ;)) e Diane blu che ti regala il gioco. Io l’ho superato con King/slater/Diane e Meliodas verde in panchina, ma mi è andata MOLTO bene col solito counter a pochi HP.
      Oltre ciò, alzati anche la Elisabeth rossa, sempre quella che ti regala il gioco, non la sottovalutare assolutamente che puoi tranquillamente usarla anche qua al posto di King

Commenta questo articolo!