Pubblicato il 07/06/24 da Luca Dedei

“Dragon Age 4” ha un nuovo titolo!

E ci sarà una presentazione martedì 11 giugno.

Con un comunicato sui social Gary McKay, direttore generale di BioWare Studio e produttore esecutivo di Dragon Age, ha annunciato che martedì 11 giugno ci sarà una presentazione per mostrare un gameplay di “Dragon Age 4”, il quale cambia anche nome.

Annunciato ben quattro anni fa, il titolo del prossimo capitolo di Dragon Age passerà da DreadWolf a The Veilguard. La motivazione dietro a questo cambio, come scritto nel blog di McKay, si cela dietro al volere di BioWare di dare più luce agli eroi della storia piuttosto che al Dread Wolf (il quale comunque manterrà una certa importanza).

“Ognuno dei sette personaggi unici che compongono i vostri compagni avrà una storia profonda e avvincente, in cui le decisioni che prenderete avranno un impatto sulle vostre relazioni con loro e sulle loro vite. Unendo questa squadra di eroi indimenticabili, affronterete una nuova e terrificante minaccia scatenata sul mondo. Naturalmente, il Dread Wolf ha ancora un ruolo importante in questa storia, ma il cuore di questa nuova esperienza siete voi e i vostri compagni, non i vostri nemici.
 
Per questo motivo, per catturare l’essenza di questo gioco, abbiamo cambiato il nome, poiché il titolo originale non mostrava quanto ci teniamo ai nostri nuovi eroi, alle loro storie e al modo in cui dovrete unirli per salvare tutto il Thedas”.

Dopodiché viene ricordata la promessa compiuta lo scorso anno durante il Dragon Age Day e dunque, con l’obiettivo di volerla mantenere, il prossimo martedì avremo una speciale presentazione sul canale Youtube di Dragon Age.

In questa presentazione, che inizierà alle ore 17:00 italiane dell’11 giugno, verranno mostrati 15 minuti di gameplay contenenti le fasi iniziali di gioco di Dragon Age: The Veilguard.

Kimer - Biografia

Un semplice Nessuno, videogiocatore di periferia. Nato durante la Bizarre Summer e cresciuto nella provincia di Milano in una relazione praticamente simbiotica con i videogiochi.

Commenta questo articolo!