Pubblicato il 31/05/24 da Luca Dedei

Un primo trailer per Monster Hunter Wilds

Finalmente qualche informazione sul titolo.

Durante il Sony State of Play di questo 30 maggio 2024, è stato mostrato il primo vero trailer per Monster Hunter Wilds, nuovo capitolo della famosa serie di giochi targata Capcom.

 

Nuovi Personaggi

La prima cosa di importante che salta all’occhio, oltre alle enormi distese delle Terre proibite, sono i nuovi personaggi che ci accompagneranno in questa avventura.

Questa volta sembrano essere anche molto importanti per la trama di Monster Hunter Wilds, che mostra qualche filmato dove possiamo vedere (o meglio sentire) sia il nostro Compagno Felyne che il Cacciatore o Cacciatrice che impersonificheremo essere completamente doppiati. Le aspettative sono quindi molto alte per quanto riguarda la personalizzazione.

Parlando invece degli altri personaggi, nel nostro viaggio avremo con noi:

  • Alma, la nostra assistente che ci fornirà informazioni, supporto e gestirà le richieste e i permessi per le nostre missioni.
  • Gemma, un fabbro della commissione di ricerca che ci forgerà armi e armature (e quelli con un sguardo più attento avranno potuto notare alcune somiglianze con diversi personaggi di Monster Hunter 4).
  • Nata, un misterioso ragazzi che sembra essere molto importante per la nostra missione.

Nuovi Mostri

La cavalcatura che si è vista anche nel trailer di annuncio ha finalmente un nome, Seikret, e ci aiuterà aumentando la nostra velocità di movimento, spostandosi anche automaticamente verso i bersagli, ma anche permettendoci di raccogliere oggetti e usarli, ma soprattutto grazie alla sua tracolla potremo portarci una seconda arma pronta all’uso durante le nostre cacce.

Parlando sempre di mostri visti nell’annuncio di Monster Hunter Wilds, le creature simili a pangolini prendono il nome di Ceratonoth, mentre le capre bipedi si chiamano Dalthydon. Queste due specie sono degli erbivori. Le creature simili a grossi orsi invece sono dei Doshaguma, una nuova specie di Belva Zannuta molto territoriale e aggressive, che spesso in muove in gruppo.

Mentre per quanto riguarda il nuovo arrivo abbiamo il Chatacabra, un anfibio dalle dimensioni piuttosto ridotte che usa la saliva della sua lingua per raccogliere rocce, attaccarle alle zampe anteriori e poi colpire i suoi avversari.

Nuove meccaniche

Infine, abbiamo potuto vedere alcune nuove meccaniche di caccia di Monster Hunter Wilds.

Come comunicato sul sito ufficiale, dove sono disponibili anche informazioni aggiunti sui personaggi e sui mostri, veniamo a sapere che le mappe avranno dei grossi cambiamenti climatici che incideranno molto sulle condizioni di sopravvivenza al loro interno, sia per i mostri che per noi.

Per i cacciatori invece, torna il rampino di Monster Hunter Worlds in versione migliorata, con la possibilità di raccogliere oggetti da lontano e persino agganciarci ai mostri per sferrare nuovi e potenti attacchi, i quali scalfiranno la loro pelle permettendo di esporre i loro punti deboli.

E continuando a parlare delle armi, è stato mostrata la nuova modalità precisione, con la quale sarà possibile prendere meglio la mira delle parti dei mostri, utile anche per i giocatori novizi.

La modalità precisione sembra dare un nuova vita allo Spadone. 

Ancora nessuna notizia per un possibile Cross-Play, ma intanto vi ricordiamo che Monster Hunter Wilds uscirà in contemporanea su Playstation 5, Xbox Series X|S e PC nel 2025.
Inoltre, se avrete un salvataggio di Monster Hunter World e Monster Hunter World Iceborne potrete ricevere due costumi esclusivi per il vostro compagno Felyne.

Attenzione: per riscattare i costumi dovrete avere dei salvataggi nella stessa piattaforma dove giocate Monster Hunter Wilds.

Kimer - Biografia

Un semplice Nessuno, videogiocatore di periferia. Nato durante la Bizarre Summer e cresciuto nella provincia di Milano in una relazione praticamente simbiotica con i videogiochi.

Commenta questo articolo!