Pubblicato il 03/11/14 da La Redazione

Nintendo vuole espandere il progetto degli Amiibo?

Dopo l’ultimo incontro con gli investigatori, Nintendo ha fatto intendere che probabilmente il progetto degli Amiibo non includerà solo statuine, ma in futuro anche delle carte e delle statuine ancora più piccole, delle miniature.
Come anche gli Amiibo, anche queste (eventuali) carte e miniature sfrutteranno la tecnologia NFC, per interagire direttamente con il videogioco.

Shigeru Miyamoto ha anche fatto sapere che i team Nintendo si stanno impegnando nello sfruttare appieno tutte le capacità della tecnologia NFC.

Nel frattempo l’uscita degli Amiibo è quasi imminente, e sarà possibile farli interagire con alcuni videogiochi, saranno compatibili sia con Wii U che per 3DS. (Su 3DS verrà poi rilasciato in futuro anche un aggeggio che collegherà l’Amiibo alla console.)

La Redazione - Biografia

Avatar
Pixel Flood è una giovane realtà italiana impegnata nel settore videoludico. Siamo una redazione sempre in crescita, che si occupa principalmente di videogiochi (ma senza disdegnare boardgame e giochi di ruolo) con una particolare attenzione al panorama indie italiano. Crediamo che il valore di un gioco non debba essere espresso da numeri inflazionati: per questo nelle nostre recensioni diamo medaglie e non voti.

Commenta questo articolo!