Pubblicato il 14/03/19 da RickyAll

Inside Xbox del 12 Marzo 2019 – Tutte le novità annunciate

Halo: The Master Chief Collection, Project xCloud e molto altro!

Microsoft è oramai alla seconda stagione del suo show dedicato all’universo Xbox che risponde al nome di Inside Xbox, dove espone il futuro della console made in Redmond in termini di servizi online, giochi in arrivo e update massicci a giochi pre-esistenti. La seconda puntata della seconda stagione, pubblicata in streaming il 12 Marzo, non fa eccezione: ecco a voi tutte le novità annunciate, compreso un annuncio che in redazione auspicavamo da un po’ di tempo

Ovviamente accompagneremo il nostro breve riassunto con spezzoni presi direttamente dall’account YouTube di Xbox, ma attenzione: lo show è, in pieno stile da conferenza dell’E3, una cringefest non indifferente, nonostante gli annunci siano interessanti. Purtroppo i siparietti tragicomici nelle conferenze a tema videoludico pare che ce li porteremo con noi fino alla tomba…

Internauta avvisato, mezzo salvato! Via al riassunto!

Minecraft si unisce a Xbox Game Pass

Il servizio a sottoscrizione premium di Microsoft si arricchisce di un grande classico: Minecraft, che verrà aggiunto ai giochi presenti nel Game Pass il 4 Aprile. Una scelta tattica da parte di Microsoft, considerando che la playerbase di Minecraft attende l’aggiornamento Village and Pillage, il quale introdurrà i raid nel gioco, proprio durante la prossima primavera.

Immagine di copertina di Minecraft per Xbox One.
Minecraft in arrivo su Xbox Game Pass.

Halo: The Master Chief Collection finalmente su PC, con l’aggiunta di Halo: Reach

Finalmente l’annuncio che tutti i fan di Halo aspettavano è arrivato: Brian Jarred di 343 Industries ha infatti annunciato, con tanto di pizza fra le mani (se non lo sapete è un inside joke fra la community di Halo e 343 Industries stessa), il tanto agognato arrivo della Master Chief Collection per PC, sia su Windows Store che su Steam.

Jarred ha promesso feature specificatamente pensate per i giocatori PC come risoluzione 4K/60fps, supporto mouse e tastiera realizzato con tutti i crismi e FoW dinamico.

Come se ciò non bastasse, Halo: Reach verrà aggiunto alla compilation, sia per i possessori di una copia della compilation per Xbox One (la parte online in maniera del tutto gratuita, mentre sarà necessario pagare un extra per la campagna single player) che per i giocatori PC. Questi ultimi vedranno una release incrementale del pacchetto, ovvero i giochi che lo compongono verranno pubblicati singolarmente non appena saranno pronti, piuttosto che dover attendere che siano stati tutti ultimati. Si sa per certo, infine, che proprio Halo: Reach sarà il primo gioco a venire pubblicato per PC, con poi gli altri a seguire in ordine cronologico, seguendo la storyline del gioco (Reach, Combat Evolved, 2, ODST, 3, 4).

Trailer per The Division 2

Durante lo show è stato mostrato un nuovo trailer per The Division 2, il quale promette prestazioni grafiche e sonore senza precedenti: HDR, 4K e Dolby Atmos Spatial Audio. A detta delle host dello show Microsoft, la versione Xbox One X del gioco sarà la migliore disponibile nel mercato console. Non possiamo dire altro se non: “Ai posteri l’ardua sentenza […]”. Ricordiamo a tutti che Tom Clancy’s The Division 2 è in uscita domani, 15 Marzo 2019, su PlayStation 4, Xbox One e Microsoft Windows.

Come piccolo bonus, tramite un aggiornamento, Xbox One supporterà lo spatial sound di The Division 2 anche su contenuti che non lo supportano nativamente. Le presentatrici, nel descrivere ciò, hanno parlato di “upscaling sonoro”. Staremo a vedere cosa significa nel futuro prossimo.

Trailer per One Piece: World Seeker

One Piece: World Seeker è una storia originale dedicata al protagonista della fortunata serie manga nata dalla penna di Eichiro Oda, reinterpretata in salsa action-adventure, nella quale il nostro uomo di gomma sarà in grado di utilizzare le sue abilità non solo per picchiare ferocemente chiunque si trovi davanti, ma anche per navigare la mappa (qualcuno ha detto Spider-Man?). Ricordiamo a tutti che One Piece: World Seeker è in uscita domani, 15 Marzo 2019, su PlayStation 4, Xbox One e Microsoft Windows.

La figura della donna nell’industria videoludica

Una grande attenzione è stata dedicata al ruolo della donna all’interno dell’industria videoludica, in quanto il mese di marzo è, nella tradizione statunitense, dedicato alla donna in tutte le sue sfaccettature, dedicando loro approfondimenti di vario genere. Praticamente, sarebbe la loro versione del nostro 8 Marzo, tant’è che questa puntata di Inside Xbox non è stata presentata da Major Nelson, bensì da un team tutto a femminile, guidato da Tina Wood Summerford. Non sto a raccontarvi molto di quanto è stato detto durante questa sezione dello show: preferisco che sentiate le parole di Tracy Fullerton, insegnante di Game Design e direttrice di USC Games.

Final Fantasy su Xbox One

Lo show prosegue con un breve trailer che annuncia il port di alcuni titoli della saga Final Fantasy sulla console di casa Microsoft: si parla di Final Fantasy VII, IXWorld of Final Fantasy Maxima, X e X-2, XII: The Zodiac Age e XV: Pocket Edition.

Una nuova livrea per il controller Xbox One

Jessica Chobot, con un filmato che la raffigura alla kermesse texana South By Southwest, presenta al mondo la livrea Phantom White per l’iconico controller della console made in Microsoft. Non c’è molto altro da dire se non: attenti al cringe.

Update in arrivo per State of Decay 2 con due nuovi livelli di difficoltà.

Segue un intervista a Dacey Willoughby, senior producer per State of Decay 2, dedicata all’aggiornamento in arrivo il 26 Marzo 2019, il quale introdurrà due nuovi livelli di difficoltà per il survival horror sviluppato da Undead Labs.

Project xCloud: Xbox a portata di cloud.

Segue un’altra intervista, questa volta a Kareem Choudhry, capo della divisione Gaming Cloud di Xbox, che espone l’ultima fatica al quale lui e il suo team stanno lavorando: Project xCloud, un rivoluzionario sistema di gioco via streaming che si appoggia sulla potente infrastruttura server di Microsoft, il quale permette di giocare ovunque si abbia uno schermo e una connessione ad internet ai propri giochi per Xbox. In poche parole, è la risposta di Microsoft a Playstation Now.

Sebbene potenzialmente l’argomento sia interessante e verosimilmente è la direzione che prenderà il gaming in futuro (lontano), non posso non pensare a quanto sarebbe impossibile implementarla nel nostro paese, considerando il gigantesco gap tecnologico tra noi e gli Stati Uniti. Il video, con una dimostrazione in diretta di Forza Horizon 4 giocato in streaming su uno smartphone Android, rimane comunque interessante da vedere.

DayZ esce dalla fase di Game Preview

Bohemia Interactive, sviluppatrice di DayZ, ha dichiarato durante lo show che il gioco, con l’arrivo dell’aggiornamento del 27 Marzo, uscirà dalla fase di Game Preview, raggiungendo così lo status di prodotto completo. Oltre a questo annuncio, è stato mostrato un trailer dedicato alla storyline di DayZ.

Conclusioni

Il nostro riassunto dell’Inside Xbox finisce qui. Sicuramente siamo molto contenti per l’arrivo della Master Chief Collection su PC, ma ci chiediamo che fine abbia fatto Age of Empire IV… speriamo che sarà presente nella prossima puntata. Vi lasciamo con la versione integrale dell’episodio, ma, come ho già detto, attenzione al cringe. Potrebbero cadervi gli occhi dalle palpebre.

Alla prossima!

RickyAll - Biografia

Avatar
Al secolo Riccardo Allegretti (no, il mio nickname non significa Riccardo Tutto e sì, sono una persona molto fantasiosa). Videogiocatore quasi a 360 gradi, recensore a 720, persona a 1080p. Come avrete notato, ho molti talenti, ma non la simpatia. RPG Master Race!