Pubblicato il 10/04/20 da Samuel Castagnetti

Azur Lane guida avanzata

Guida per coloro che hanno il sale delle loro lacrime che ha trasceso il concetto di ph

Premessa: questa è una guida AVANZATA di Azur Lane. Per quella base andate qui e tenetevi questa per dopo!

Per coloro che hanno deciso di entrare in acqua immergendosi oltre il punto critico rappresentato dal cavallo, questa guida avanzata è per voi. Se bene o male avete appreso le basi del gioco e avete iniziato ad assemblare le vostre tre, quattro flotte da usare da qui a quando non trovate navi migliori, siete nel posto giusto. In questa guida affronteremo vari aspetti di Azur Lane più avanzati, circa le cose di cui abbiamo parlato nella guida base ma che in parte non dovevate fare.

Azur lane dorm
Il dormitorio sarà uno dei punti focali per collezionare esperienza passivamente.

Azur Lane: Leveling in dettaglio

Da questo punto in poi della guida do per scontato abbiate appreso le basi del gioco e quindi mi lancio in discorsi più complessi. Livellare una o più navi è fondamentale per ottenere una flotta decente, ma come farlo in maniera ottimale? Sono qua per rispondere a questa domanda. Prima di tutto dovete pensare all’economia interna del gioco. Intendo dire che dovete scegliere le mappe giuste per avere un buon ritorno di Oil, le navi giuste nel dormitorio e per non farsi bastare nulla anche delle commission attive, che hanno un buon ritorno sempre in termini di Oil. Una volta fatto questa sappiamo che stiamo minimizzando il più possibile l’impatto che il vostro sforzo di leveling avrà sulla vostra economia.

Bonus exp

Una volta assicurato il consumo minore di olio possibile, è giusto pensare a come massimizzare i punti esperienza sulla nave che vogliamo livellare. I bonus a fine combattimento si dividono in questo modo: exp x 2 alla nave che fa il maggior numero di danni (MVP) e 1.5 alla flagship. Nel migliore dei casi avrete quindi due navi con un bonus all’esperienza. Le opzioni che vi si parano davanti sono quindi due:

  1. Una flotta a numero di navi ridotto, possibilmente una nave come flagship e una come vanguard
  2. Una flotta completa

La differenza tra i due tipi di formazione si va a ritrovare nel fatto che con la flotta ridotta riducete il consumo di Oil, mentre con quella completa consumate più Oil, ma vi potete permettere nemici più difficili e quindi maggiore ritorno di exp. La scelta alla fine della fiera sta a voi, ma sappiate che potete anche optare per una via di mezzo.

Azur lane daily raid
Anche i daily raid forniscono un buon quantitativo di esperienza ma non sono indicati per questo scopo.

Modificatori di esperienza

I metodi per ottenere una quantità maggiore di exp in Azur Lane, oltre ai bonus di cui sopra, sono tanti e si ottengono in vari modi. Prima di tutto ottenere una vittoria a rango S vi da un moltiplicatore di exp di 1.2. Un altro fattore importante è la difficoltà dell’avversario. Avrete sicuramente notato i triangolini in basso a destra sulle flotte nemiche, quelli indicano la grandezza della flotta nemica e quindi anche l’inerente difficoltà.

Rispettivamente:

  • battere una flotta piccola (un triangolino) garantisce lo 0% di esperienza e rappresenta la nostra baseline
  • una flotta media (due triangolini) garantisce il 10% di exp in più
  • una flotta grande( tre triangolini) dona un bonus del 20%.

Oltre a questi tre tipi di flotta ci sono i boss e quelli che possiamo chiamare miniboss (le siren che girano per alcune mappe).

Queste flotte garantiscono il 40% di esperienza in più rispetto ad una flotta di grandezza normale. Un altro metodo per ricevere esperienza extra è avere le navi con il morale a 120. Per garantirsi il bonus di 1.2x exp derivante dal morale bisogna avere le navi che si vuole livellare nel dormitorio. Avere le navi nel dormitorio aiuta ulteriormente a livello di recupero del morale. Questo fattore permette un maggior utilizzo delle stesse e generalmente diminuisce la possibilità di perdita di punti bond se usate troppo.

una strategia poco efficace ma che se volete potete intraprendere è quella di utilizzare una delle seguenti navi nel vostro lineup per il leveling, in quanto sono le uniche navi in Azur Lane a donare un bonus all’exp. Le navi in questione sono:

  • Amazon, Destroyer +18%
  • Yuubari, Light Cruiser +15%
  • Langley, Light Aircraft Carrier +15%
  • Houshou, Light Aircraft Carrier, +15%
azur lane exercises
Il PvP può essere una possibilità per raccimolare l’esperienza che ci serve, ma ha dei limiti.

Buone fonti di esperienza e mappe su cui farmare

La fonte primaria di esperienza in Azur Lane arriverà delle mappe della storia principale in quanto un punto fermo del gioco e sicuramente più affidabili del resto delle opzioni. le mappe che sono consigliate per il farming dell’esperienza sono:

  • 3-4, Fox hell, Fox mine, o come lo volete chiamare, il masochismo eterno del giocatore di Azur Lane, per ovvie ragioni vi conviene spendere qui i vostri tre tentativi in Hard mode, o comunque in generale se fate fatica a proseguire oltre rimane un buon punto di farming.
  • 6-1, buona mappa per farmare in quanto è la prima mappa che droppa le plate viola per upgradare l’equipaggiamento, e risulta particolarmente utile per i giocatore non ancora stabiliti in quanto non ne hanno un cumulo pronto da tempo. Utile anche perché droppa il Radar SG.
  • 7-2, il luogo giusto dove farmare per i giocatore che sono li a metà strada verso il successo, non stabiliti, ma non ancora dei veri shikikan. La mappa offre quattro caselle ?, che sono tante, la possibilità di farmare una buona antiaerea ed è ancora alla portata di una buona flotta piccola.
  • 9-4, il muro vero per le navi non meta, si fa davvero fatica qui con navi che non sono top tier, anche se molto ben levellate. diciamo che da qui in poi il leveling è utile solo per portare le navi da 100 a 120.
  • 11-2, boss facile e quindi farmabile, buon ritorno di esperienza rispetto al capitolo precedente.
  • 12-2, questo è territorio con scritto sopra San Diego retrofit, senza navi con una buona antiaerea qua non si va da nessuna parte, ma nel caso in cui voi foste muniti di ciò che serve ha un buon rate di xp

Le altre fonti di exp sono il PvP (Exercises) e il Daily Raid. Il daily Raid da un buon quantitativo di esperienza, ma i suoi usi limitati sono appunto limitanti. Sempre per quanto riguarda il Daily Raid, non è consigliato per farmare esperienza in quanto si vuole massimizare sia il rank ricevuto, che garantisce i migliori reward, sia affrontare quello di difficoltà più alta possibili sempre per avere i migliori reward disponibili. Per quanto riguarda gli Exercises la storia è diversa. Il PvP è la definizione di high risk high reward, se si affronta flotte forti, si ottengono più punti esperienza, se si perde però questi punti sono dimezzati. A indorare un po’ la pillola c’è il fatto che non viene usato Oil per affrontarli e che quindi possiamo sovraccaricare la nostra flotta di navi che consumano molto senza sentirci in colpa.

azur lane commission
Le commission non hanno un grande ratio di conversione in exp, a parte quella da 10 ore.

Metodi passivi per ottenere esperienza in Azur Lane

i metodi principali per ottenere esperienza passivamente sono tre:

  1. Dormitorio: è abbastanza lineare, il piano di sopra guadagna esperienza in base al cibo che gli viene assegnatoe al livello del comandate, quello inferiore non genera esperienza ma aiuta con il recupero del morale per le navi, aumentando il cap da 120 a 150. Il dormitorio è una delle fonti principali di exp nel gioco, e uno shikikan ben livellato con uno stock di cibo di qualità può generare un buon quantitativo di esperienza oraria.
  2. Classe:  si sblocca al livello 50 del comandate e ha alcune limitazioni. Le navi che sono nel dormitorio e le navi che stanno migliorando le proprie skill non possono partecipare ad esempio. In generale la classe è molto meno efficiente del dormitorio, in quanto prima di tutto richiede solo determinati tipi di nave alla volta e l’esperienza generata è minore. E’ anche dispendiosa in termini di risorse in quanto funziona con l’esperienza in eccesso generata in combattimento e quindi ha un costo indiretto in Oil.
  3. Commissioni: Le commissioni infine sono davvero poco ottimizzate in questo senso. L’unica commissione che fa fare un buon salto a livello exp è quella da 10 ore e costa 1200 Oil. Non è super ottimale, ma per i più pigri può rappresentare un salto rapido di livelli.

 

 

azur lane saint louis
La Saint Louis nella sua schermata di potenziamento.

Lab e priority ships

Una guida su Azur Lane che si rispetti deve contenere le PR ship e quindi passiamo a materiale per chi ormai è davvero ben stabilito in Azur Lane: il Lab. In base alle navi che avete sbloccato fino a questo momento avrete la possibilità di iniziare la ricerca di navi davvero potenti, nella maggior parte dei casi almeno. Le navi si dividono in due season, la prima, le PR1 e la seconda, le PR2. Le navi della prima season hanno requisiti minori rispetto a quelle della seconda per essere ricercate e poi successivamente sbloccate.

Detto questo ci sono vari fattori da considerare nello scegliere e capire come funzionano le PR ships.

Iniziamo dal fatto che serve molto tempo ed energia per ottenerne una.
Prendendo un esempio delle PR1 come la Saint Louis, servono relativamente pochi materiali, ma tre milioni di esperienza guadagnata da navi della Eagle Union di tipo Light Cruiser e Heavy Cruiser. Come ho detto ci vuole tempo. Prendendo un altro esempio nella Friedrich der Grosse che è del pool PR2 e di un livello di rarità superiore alla Saint Louis, servono un numero più alto di risorse, assolutamente non proibitivo per un ammiraglio stabilito, ma 3.6 milioni di punti esperienza guadagnati con navi che possiamo definire della backline Iron Blood. Una volta passato il calvario dei punti esperienza, non avrete la nave al massimo della sua forma. Dovete quindi utilizzare le Blueprint della nave in questione per poterne alzare la rarità e le statistiche. Le blueprint delle navi PR sono una currency unica, che potete ottenere in vari modi, principalmente tramite la ricerca nel Lab. Per portare al massimo delle sue potenzialità una nave PR di rarità Priority, serviranno 343 blueprint di quella specifica nave, mentre per quanto riguarda le PR ship della rarità Decisive, servono 513 blueprint totali della nave specifica. Il processo è lento e doloroso, ma rappresenta un buon obbiettivo per i comandanti di livello avanzato. Le PR ship su cui vi consigliamo di concentrarvi sono:

  • Monarch, PR1, miglior nave nel pool della prima season, relativamente difficile da farmare a livello di esperienza per via di una buona disponibilità di navi della stessa fazione richieste dall obbiettivo.
  • Roon, una delle migliori navi nel pool della prima season, buona vanguard PvE, un po’ complessa da farmare in quanto gli Iron Blood non hanno buone navi vanguard.
  • Saint Louis, nave top tier per il PvP come vanguard, facile da farmare per le navi richieste per collezionare l’xp.
  • Friedrich der Grosse, PR2 la nave backline più forte del gioco. E’ esagerata, è troppo forte per i contenuti che ci sono attualmente nel gioco. Non è difficle da farmare se avete Tirpitz e Bismarck nella backline.
azur lane friedrich der grosse
La strada per ottenere la mia friedrich è ancora molto lunga e tortuosa.

Cattery

E’ una buona aggiunta che non fa particolari differenze. Sostanzialmente definibile come un money sink per gli shikikan ormai ultra stabiliti. Non perdeteci tempo e gold a meno che non vogliate proprio buttarne. Il consiglio è quello di puntare ad avere un set di due mewofficer decenti per ogni flotta che usate regolarmente con ovviamente i buff dei gatti scelti ad hoc. Per il resto c’è poco da dire, e non ne vale la pena di stare qui a scrivere altre mille parole su una roba che ci si dimentica di avere. Per diretta conseguenza questa guida avanzata su Azur Lane non la comprende e si ferma qui.

Direi che per la guida avanzata è tutto, ci vediamo per la guida sul farming low cost.

Azur Lane – Le nostre guide

Azur Lane: Guida per principianti

Azur Lane: Guida al farming low cost

 

Rednek - Biografia

Avatar
C'e' poco da dire, chi non sceglie Charmander come starter chiede arroganza, chi fa l'ingegnere su Guns of Icarus chiede arroganza, i programmatori di Asmandez pretendono che l'arroganza si abbatta su di loro. Non ho detto nulla di me stesso o forse, perche' mi arrogo il diritto di non farlo.

Commenta questo articolo!