Pubblicato il 09/04/20 da Samuel Castagnetti

Azur Lane guida per principianti

Per coloro che hanno appena pucciato i piede dell'oceano del dolore

Gioco ad Azur Lane dal lancio in versione giapponese, di acqua ne è passata sotto ai ponti e non accenna a fermarsi. Per ovvie ragioni al tempo in cui il gioco si è finalmente emancipato dai caratteri tipici del sol levante, ho fatto il salto alla versione inglese della quale rimpiango ancora il fatto che in quella jp ero uscito celermente e con il sorriso dal fox hell. Ma noi siamo qui per altro, siamo qui per avere una collezioni di consigli per chi ha appena iniziato a mettere le mani sul gioco. Prima di tutto c’è da dire che Azur Lane non è il classico gacha giapponese, e che il gacha rate, se si farma in maniera adeguata, è assolutamente gentile. Il gioco monetizza pensando alle skin e allo spazio nella vostra collezione più che pensando ai pull dal banner e basta. Quindi prendetevi il vostro tempo e a parte le navi legate agli eventi passati, che probabilmente non rivedrete per molto tempo, le altre con un po’ di pazienza le sbusterete tutte. La natura di Azur Lane è complicata e semplice allo stesso tempo, quindi andiamo a vedere in che modo.

azur lane rookie quest
La rookie mission si divide in easy hard e exam , ma da dei buoni reward per i giocatori che iniziano.

Azur Lane primi passi – una passeggiata sul bagnasciuga della sofferenza mobile

Il gioco è scaricato, il tutorial è completato, vi state guardando attorno perché è tutto abbastanza alieno? Benissimo partiamo dalle basi. completare le prime mappe, anche a tre stelle per sbloccarne i premi e la modalità difficile è un primo step, ma molto presto vi accorgerete di due cose: state per sbattere contro un muro di mattoni e per superarlo avete bisogno di livellare ed equipaggiare le vostre navi. Ma quali navi e perché? E’ bene sapere che in Azur Lane la rarità non è sempre indice di performance. Per capire con che navi iniziare bene ci sono vari metodi: andare con l’usato garantito, avere la fortuna di beccare un evento con buone navi oppure livellare una flotta pezzotta ma sufficiente a battere la mappa 3-4 in modalità difficile. Su quali navi scegliere nel dettaglio ci vediamo in una bella tier list.

Per quanto riguarda l’usato sicuro invece mi riferisco a: Hood, Enterprise e Illustrious nella backline e Helena, Belfast e qualsiasi nave abbiate scelto all’inizio tra Laffey, Z23 e Javelin. Perché usato sicuro? perché sono facilmente reperibili nel tab di scambio per 80 medaglie ottenute ritirando navi. é inoltre consigliato completare la rookie mission e le sue continuazioni per ottenere buone navi.

azur lane exchange
un mtodo alternaivo per ottenere alcune delle navi top tier è quello di scambiarle con le medal of honor.

Navi da puntare – Ottenere le navi

Navi da tenere d’occhio e metodi convenzionali per ottenerle:

  • Ayanami, si ottiene collezionando e raggiungendo max limit break con le tre navi iniziali.
  • Laffey e Z23, starter, costruzione “light” oppure possibilità dropparla in praticamente tutte le mappe del gioco.
  • Helena, si ottiene con: costruzione light, e come drop nelle mappe 5-1, 6-1, 9-4 e 12-1.
  • Cleveland, si ottiene con: costruzione light, e come drop nelle mappe 4-4, 5-3, 11-3 e 12-2.
  • Belfast, si ottene solo tramite la costruzione light, heavy e Aviation.
  • Portland, si ottiene tramite il la rookie mission oppure tramite costruzione heavy e aviation e come drop nelle mappe 3-4, 4-1, 4-3, 5-4, 10-3, 11-4 e 12-4. Si consiglia il retrofit quando possibile.
  • Hood, si ottiene tramite la costruzione Heavy e tramite lo scambio.
  • Enterprise, si ottiene tramite la costruzione Aviation e tramite lo scambio.
  • Unicorn, si ottiene tramite la costruzione Aviation e come drop nelle mappe 4-4, 5-4 e 10-1.
  • Shouhou, si ottiene come drop nelle mappe 2-2, 2-3, e 2-4. Si consiglia il retrofit quando possibile.
  • Saratoga, si ottiene tramite la costruzione Aviation e come drop nelle mappe 4-1, 6-4, 10-2, 12-3, 13-2. Si consiglia il retrofit quando possibile.
  • Akagi e Kaga, si ottengono come drop dal boss in hard mode della mappa 3-4.
azur lane ayanami
La mia cara Ayanami.

Azur Lane: le flotte

Essendo voi, si suppone, giocatori che iniziano adesso è bene puntare prima su una flotta e poi espandersi ad ulteriori flotte.

Da giocatori stabiliti però volete avere tre flotte e una quarta flex.

Le prime due flotte saranno quelle principali, seguite da altre 2 con una connotazione ben precisa

  1. una dedicata al clear delle flotte nemiche fatte di mob, e quindi composta da navi che ben gestiscono un dps costante (San Diego retrofitted).
  2. La seconda flotta principale è dedicata ai boss, e quindi generalmente dedicata al burst damage (Baltimore).
  3. La terza flotta è una flotta che serve per farmare e di conseguenza a basso costo.
  4. La quarta e ultima flotta per quanto mi riguarda ricopre al posizione che nel football americano sarebbe quella di flex, ovvero una flotta a relativo basso costo fatta per livellare una determinata nave in fretta.
azur lane flotta
Un esempio di quella che è .solitamente la mia flotta principale

Azur Lane Limit breaking, leveling, bonding e retrofit

Ci sono varie cose da tenere conto quando si livella una nave: il limit breaking, il livello della nave, il bond che si ha con lei e la possibilità di fare un retrofit. Partiamo dalle cose base il livello e il limit break.

Limit breaking e leveling – il pozzo in cui lanciate le vostre risorse e voi stessi

Il livello si può aumentare giocando, mettendo la nave in dormitorio e assegnando con del cibo oppure tramite la classe. Il livello di una nave può salire fino al 70 di base. per farla arrivare fino al level cap c’è bisogno di fare un limit break. I limit break da fare sulle navi sono 3 per nave per portarla al cap di 100 ( il primo sblocca i livelli dal 70 all’80, il secondo dall’80 al 90 e il terzo dal 90 al 100). Le risorse necessarie differiscono in base alla rarità della nave. Le navi normal, rare ed elite necessitano o di una copia o più della stessa nave, oppure di uno o più Bulin raro a seconda del livello di limit break che si vuole ottenere. lo stesso vale per le navi super rare, ma al posto di aver bisogno di un Bulin raro, hanno bisogno di un Bulin super raro. Una volta portata una nave al livello 100 è possibile aumentarne ancora il livello fino ad un massimo di 120, per farlo però saranno necessari oltre che al gold, anche di una currency chiamata Mental Units. Per portare una nave al 120 servirà però usare queste mental unit in incrementi crescenti ad intervalli di cinque livelli partendo dal livello 100.

Bonding – il motivo per cui soffrite

Il bonding è il livello di affetto che una nave prova nei nostri confronti… più usate una nave nella vostra flotta più otterrete punti di bonding. In primo luogo per poter sposare una nave servirà maxare questa statistica al livello 100, successivamente, una volta sposata, potrà essere portata al livello 200 garantendo un buon aumento di statistiche.

azur lane bonding
Protec!

Azur lane Retrofitting – i vestiti nuovi dell’imperatrice

Il retrofitting infine è disponibile solo su alcune navi, e alcune di queste hanno bisogno di oggetti speciali da eventi precisi (San Diego e Warspite). Il retrofitting consiste nell’aumentare la rarità di una nave, aggiungendo o sostituendo una skill esistente e pompandone le statistiche, generalmente rendendo la nave più forte. Consiglio di intraprendere qualsivoglia tipo di retrofitting una volta che ci si è stabiliti bene nel gioco e si ha un buon pool di risorse a disposizione. Consiglio inoltre di concentrarsi sulle navi che davvero meritano di essere retrofittate.

Auto e Manual – Azur Lane farming: la possibilità di soffrire attivamente o passivamente

Ora che abbiamo determinato i nostri obbiettivi sommari non resta che parlare di Auto e Manual. La differenza tra le due modalità è evidente, soprattutto all’inizio della vostra avventura, quando le vostre navi sono ancora debolucce, e nelle mappe davvero difficili. E’ quindi un mio consiglio quello di usare la modalità manual all’inizio almeno quando si può, e una volta che si è disposti di squadre sufficientemente forti, ci si può anche concedere la modalità auto. Se ve lo state chiedendo io gioco esclusivamente in modalità auto tolte le mappe più ostiche, sono pigro, ma anche io all’inizio ho beneficiato della modalità manual.

azur lane san diego retrofit
Le schermate d retrofit hano questo aspetto.

Cosa fare e cosa non fare in Azur Lane se si è appena arrivati in porto

Essendo che le vostre capacità in termini di monete e benzina ma anche di flotta sono limitate, dovete lasciare stare varie cose fino a quando non avete ALMENO le due flotte principali con tutti i componenti livello 100. Le cose che dovete lasciare stare sono: La Research Academy nel Lab, stessa cosa vale per lo Shipyard che trovate sempre nel Lab. I Meowfficer (Cat Lodge/Cattery) non li dovete nemmeno toccare ad eccezione del singolo scatolone gratis giornaliero. Lo stesso vale per le mappe evento, che probabilmente fareste molta fatica a completare. E’ inoltre sconsigliato spendere soldi (la currency non premium) per aprire le scatole di equipaggiamento vendute dalla cara e buona vecchia Akashi. Da quelle scatole esce poco di decente ed è meglio investire qui soldi in altre cose. Per quanto riguarda la currency premium, le gemmine rosse, i ruby, avete capito dai… Il mio consiglio è di spenderle prima di tutto per aumentare i posti nel dormitorio, poi per aprire il secondo piano del dormitorio. Una volta ottenuti questi upgrade solo per ampliare il dock quando vi servirà, e comprarci le skin che vi piacciono per le navi che vi piacciono, tutto il resto a parte l’anello di fidanzamento è abbastanza inutile (non temete che i dev spesso elargiscono le famose apologems dopo le varie manutenzioni e simili).

azur lane lab
Per ora queste tre tab non le dovete nemmeno pensare.

Mappe per tutti i gusti

Il consiglio è quello di concentrarvi sulle cose semplici e sul livellare le vostre prime scelte, o tentare di ottenerle. quali sono le cose semplici in Azur Lane? Avevo menzionato il fox hell prima… ecco il vostro primo obbiettivo è quello di raggiungere e battere la mappa 3-4 in modalità difficile (la hard mode ha 3 tentativi giornalieri in totale). Perché la mappa 3-4? Perchè si ha la fantastica possibilità dell’1% di droppare le due portaerei dell’impero Sakura: Akagi e Kaga. Le due navi si possono ottenere solo tramite questo processo e io per rendesi conto della cosa sono alla sesta Akagi droppata e a zero Kaga. Le due portaerei nipponiche sono navi da non sottovalutare, buonissimo livello in PvE, devastanti in PvP. Ma la loro forza risiede nell’essere insieme nella flotta, quindi averne solo una serve relativamente, ma non è male per iniziare. Io fortunatamente ho una Kaga battleship così da poter nel caso usare la skill della Akagi se serve. update: ho trovato la Kaga portaerei, il mio inferno è finito ma comincia il vostro.

azur lane akagi
L’unica gioia ripetuta sei volte ce ho tirato fuori dalle miniere di sale.

Mappe farming

Buone mappe da farmare sia per chi inizia sia per il futuro:

  • 2-2, buona mappa per livellare all’inizio, per via della possibilità di droppare la Shouhou e l’equipaggiamento di supporto naval camouflage.
  • 3-2, buon mappa per via degli equipaggiamenti disponibili: Single 127mm, Curtiss Helldiver (apparentemente il miglior dive bomber del gioco in termini di dps) e la steam catapult.
  • 3-4, oltre a droppare il duo Akagi/Kaga, si possono ottenere come equip i repair toolkit e un buon fighter plane nel corsair.
  • 4-4, buon mappa per droppare Unicorn, Cleveland e Phoenix.
  • 6-1, buona per droppare la Helena e il Radar SG
  • 6-2, buona mappa per farmare una delle migliori armi primarie delle light cruiser: Triple 155mm.
  • 6-4, l’unica mappa in cui droppare la Destroyer Yuudachi, i siluri 610mm Quadruple Torpedo Mount e buona anche per levellare e farmare in generale.
  • 7-2, buona mappa per farmare una delle migliori antiaeree del gioco: Twin 113mm. Buona mappa anche per farmare soldi per via di un alto numero di caselle ?.
  • 8-4, l’unica mappa in cui si può ottenere la Heavy Cruiser Maya.
  • 10-4, buona mappa per droppare un’ottima Light Cruiser, la Jintsuu, con stat molto buone per i siluri, e ancora una volta i siluri 610mm quarduple.
  • 11-3, l’unica mappa in cui droppare la Light Cruiser Sendai. Ci si droppa anche una buona antiaerea: Quadruple 40mm L60.
  • 11-4, l’unica mappa in cui droppare la Light cruiser Columbia. Inoltre ci si può droppare l’anitaerea Twin 113mm e il Curtiss Helldiver.
azur lane mappa 3-4
Le miniere di sale.

Azur lane mobile: Consigli generali

Il mio consiglio finale per chi inizia è quello di impegnarsi almeno all’inizio fino ad arrivare ad un punto in cui si “galleggia”. è importante sempre fare i daily raid, le 3 sortie in hard mode e dare da mangiare alle navi nel dormitorio che almeno livellano. Fate questo e nel corso del tempo avrete sempre un buon pool di risorse a cui attingere

Diciamo che se siete arrivati a questo punto, si spera siate abbastanza autonomi da poter gestire Azur Lane fino a capirlo decentemente, altrimenti, se volete approfondire ulteriormente potete continuare a leggere il seguito di questa guida, ovvero la guida avanzata, oppure se avete bisogno di maggiori delucidazioni sulla tier list (attuale) del gioco seguite il link, lo stesso vale per quanto riguarda una guida all’equipaggiamento migliore per ogni classe.

E state in campana perché questa è solo la prima parte!

Link utili

La nostra recensione di Azur Lane Crosswave

Il nostro articolone sui gatcha

 

Rednek - Biografia

Avatar
C'e' poco da dire, chi non sceglie Charmander come starter chiede arroganza, chi fa l'ingegnere su Guns of Icarus chiede arroganza, i programmatori di Asmandez pretendono che l'arroganza si abbatta su di loro. Non ho detto nulla di me stesso o forse, perche' mi arrogo il diritto di non farlo.

Commenta questo articolo!