Pubblicato il 01/03/19 da Filippo D'Alessandro

Arriva la beta di Close Combat: The Bloody First

Da oggi è possibile iscriversi alla beta

Slitherine e Matrix Games sono orgogliosi di annunciare che l’attesissimo RTS tattico Close Combat: The Bloody First è ora in Beta!

Gli sviluppatori stanno lavorando su questo wargame in tempo reale da anni, cercando di renderlo sempre più realistico, tattico e divertente.

Close Combat: The Bloody First è il capitolo più recente della serie di Close Combat, che da oltre due decenni è considerato da critica e giocatori come uno dei migliori RTS tattici mai prodotti per PC. The Bloody First utilizzerà il nuovo motore 3D Archon. Il nuovo capitolo combinerà il classico gameplay tattico tipico della serie con campi di battaglia in 3D, passando dalle vallate desertiche della Tunisia al temibile “bocage” della Normandia, dove i tank americani e tedeschi si sfideranno in mortali duelli.

In Close Combat: The Bloody First ci saranno 32 mappe, che spazieranno dal deserto della Tunisia sino alla Normandia, il tutto sarà gestito dal nuovo motore grafico che tiene conto della fisica dei proiettili e, per la prima volta nella serie sara presente l’esercito italiano.

Se pensi di avere le carte in regola per guidare i plotoni del Grande Uno Rosso nelle tre campagne del gioco, dal Nord Africa alle spiagge della Francia occupata, passando per l’invasione della Sicilia, ora puoi iscriverti alla beta cliccando qui e aiutarci a rendere il gioco ancora migliore!

 

Furippo - Biografia

Filippo D'Alessandro
Una persona semplice con delle passioni semplici, l'alcol, le donne, e, la più importante di tutte, i videogiochi, che lo hanno da sempre accompagnato nella sua vita, dapprima su Game Boy, passando dalla PlayStation di Sony ed approdando su PC.