recensione

Freedom Planet: everybody was Kung-Fu fighting

Di recente ho avuto la masochistica idea di giocare a Sonic The Hedgehog per Xbox 360, ritrovandomi proiettato mentalmente all’inizio… No, ho già usato questa introduzione l’ultima volta. C’è qualcosa che ho dimenticato di menzionare, però,…

Press start
recensione

Legend of Kay Anniversary: recensione!

Playstation 2 è stata una console in grado di accogliere una varietà di titoli appartenenti a molteplici generi, ma non tutti i giochi hanno avuto la fortuna di passare sotto i riflettori, a causa, probabilmente,…

Press start
recensione

Cosmophony: memoria ritmica.

Cosmophony porta impressa sulla propria pelle digitale la bandiera binaria francese in maniera orgogliosa, fiera e spocchiosa. Sviluppato per dispositivi mobile dai tre ragazzi di Bento Studio (Benoit Prunneaux al codice, Severin Labit alla grafica e Dj Salaryman…

Press start
recensione

Splatoon: fresco, colorato e piccolo

Vi siete mai trovati in difficoltà nel dover descrivere ad un amico le meccaniche di un videogame quando non si hanno supporti audiovisivi a portata di mano? Io spesso, soprattutto con giochi particolarmente originali o quando si…

Press start
recensione

Elliot Quest: ortodossia videoludica

La ricerca di nuovi percorsi evolutivi applicabili al medium Videogioco passa, inevitabilmente, dalle parti dello sviluppo indipendente. Liberi dall’ombra incombente di publishers asfissianti e budget pachidermici, queste piccole opere digitali manifestano una precisa intenzione autoriale,…

Press start
recensione

The Fall: umanità sintetica

Lontano da investimenti milionari, assillanti campagne marketing e minuziose ricerche di mercato, il videogioco indipendente ha attuato una vera rivoluzione all’interno dell’industria odierna, ribaltando equilibri e convenzioni ritenute inviolabili fino a poco tempo fa. Team…

Press start