Destiny 2 – Guida ai contenuti della Season 2

Pubblicato il 03/01/18 da Samuel Castagnetti
speciale

Siamo alla quarta settimana dall’arrivo di Fall of Osiris in Destiny 2 ,  che ha visto le tre settimane precedenti portare nuovi contenuti ed attività nel gioco. Di conseguenza ho deciso di scrivere questa guida per facilitare, velocizzare o anche solo per fare chiarezza sulle varie novità introdotte.
Come accennato in precedenza, l’arrivo del primo DLC per Destiny 2 ha introdotto di suo nuovi elementi e come se ciò non bastasse, in aggiunta ai nuovi contenuti esclusivi dell’espansione, l’evento natalizio va verso una conclusione. Andando con ordine vediamo punto per punto come ottimizzare la nostra esperienza in game, per trarne maggior profitto con il minimo sforzo.
Nota: giocando in lingua inglese i vari nomi di armi e oggetti che uso non sono gli stessi della versione italiana.

La vicinanza del sole conforta l’animo.

1) Weapon Forge
Una volta completate le avventure di Mercurio in difficoltà normale e almeno una in difficoltà eroica, Fratello Vance ci darà la possibilità di collezionare drop per poter forgiare delle armi “speciali” a tema Vex. Questi collezionabili sono tre: Paradox Amplifier, Radiolarian Culture e Fossilized Hermaion Blossom. Vance ci permetterà inoltre di sbloccare tre armi a settimana, che potrebbe sembrar poco, ma essendo i drop relativamente rari ci si impiega comunque un buon numero di ore per poterne collezionare abbastanza da forgiare un’arma.
Le armi sono in totale undici e ognuna richiede un diverso numero di collezionabili per poter essere sbloccata: ad esempio due Concentrated Radiolarian Culture e un Advanced Paradox Amplifier. I collezionabili solitamente si trovano in forma normale (dallo sfondo verde) e una volta raccolti dieci esemplari potranno essere trasformati nella loro forma avanzata (a sfondo blu). È da notare che si potranno utilizzare solo nella forma avanzata per completare i requisiti dell’arma.

Spada forgiata con la decima profezia di Osiride.

Detto ciò, vediamo quali sono i metodi più efficaci per farmare suddetti materiali.
Radiolarian Culture: questi collezionabili si possono trovare solo completando eventi pubblici oppure aprendo casse sui vari pianeti. Il metodo più efficace è quindi quello di comprarsi degli scout report di Titano, e utilizzarli sul pianeta, alternando la ricerca delle casse agli eventi pubblici, e nel giro di poco tempo non dovreste aver problemi ad averne a sufficienza. Di certo i Radiolarian Culture sono i più facili e veloci da farmare tra i tre.
Paradox Amplifier: si trovano completando partite nel Crogiolo, Strike e avventure eroiche su mercurio. Il Crogiolo solitamente droppa un Paradox Amplifier a partita, con la possibilità di non dropparne affatto, le altre due attività oscillano tra gli uno e i due Paradox Amplifier per completamento, ma richiedono più tempo per essere portate a termine. Ad essere sincero, trovo che completare strike eroici sia la via più sicura per ottenerne, ma quella più veloce è potenzialmente il Crogiolo, e qui dipende tutto dalla vostra preferenza tra le due attività.
Fossilized Hermaion Blossom: ottenibili tramite completamento di Strike eroici, Nightfall e partite delle prove dei nove. Anche qui il mio consiglio ricade sugli Strike eroici, in quanto più semplici da completare e non legati ad una finestra di tempo ben definita o alla necessità di avere una fireteam come nelle altre due attività. Una volta ottenute tutte e undici le armi, i giocatori ottengono il ghost shell di Sagira, e un emblema che traccia le kill con le armi sbloccate in precedenza.

Ghost Esotico con lo shell di Sagira.

2) Armi Masterwork
Un altro nuovo contenuto introdotto nella seconda settimana di Fall of Osiris sono le armi Masterwork, ovvero armi leggendarie particolari, con un drop rate basso, che però hanno una statistica potenziata. Le armi Masterwork possono essere di due tipi: Crucible Masterwork (ovvero legate al Crogiolo) o Vanguard Masterwork. La differenza fra questi due tipi di armi sta solo nel fatto che quelle del Crogiolo segnano le kill realizzate con la determinata arma nel Crogiolo appunto, mentre quelle Vanguard le segnano per i contenuti PvE.
Ovviamente da notare che le statistiche che vanno ad essere potenziate non garantiscono più danno all’arma, ma solo un boost alle caratteristiche che troviamo a lato, come ad esempio stabilità, range, velocità di ricarica e così via. Se queste armi vengono distrutte, oltre a garantirci i soliti materiali, ci permetteranno di ottenere dei Masterwork Cores, con i quali possiamo potenziare delle altre armi leggendarie (non Masterwork) in modo tale da renderle tali a loro volta. Per trasformare un’arma leggendaria in Masterwork serviranno dieci Masterwork Cores, con l’opzione di scegliere tra la versione Crogiolo o la Vanguard.
Ma non è finita qui: sarà possibile rerollare il buff all’arma al costo di cinque Masterwork Cores, fino a quando non otterremo il potenziamento desiderato.

Arrivare alla Lighthouse è meno complesso rispetto al primo Destiny.

3) The Dawning
Con l’evento invernale arrivano moltissime nuove personalizzazioni cosmetiche, come un nuovo set di armature per classe, ghost, navi, sparrow ed emotes. Ma queste non sono l’unica cosa che l’evento invernale ha da offrire, infatti vi saranno nuove armi a tema e varie attività e milestones da completare.
Ogni giorno potremmo fare un regalo ad un NPC del gioco; per farlo, basta andare da Ikora sulla torre e interagire con i pacchi regalo. Una volta ottenuta la schematica per il regalo bisogna completarne i requisiti, che solitamente sono sulla seguente falsariga: “elimina X nemici della classe Y” oppure “colleziona X materiali dal pianeta Y”, per intenderci. Una volta completati basterà andare dal personaggio a cui è destinato il regalo per riceverne uno a nostra volta. Questa attività è a cooldown giornaliero, ciò significa che per ogni giorno possiamo fare un solo regalo.
Parlando d’altro, sono state aggiunte nuove milestones che, una volta completate, garantiscono un engramma a tema che sarà riscattabile da Tess. Altre meccaniche di rilievo da segnalare sono il fatto di poter ricevere da Strike e Crogiolo del Boon of the Dawning, che, come gli altri medaglioni, se utilizzati garantiranno a noi e alla nostra fireteam dei drop al termine delle nostre attività. Infine arrivano le palle di neve (che personalmente vorrei avere sempre nel gioco) le quali se utilizzate contro i nemici li stordiscono e danneggiano, quindi fatevi un favore e usatele a pioggia.

Oh oh oh!

4) Xur
Due piccole annotazioni su Xur: dalla scorsa settimana il mercante ha due oggetti in più in vendita che sono il Fated Engram e i Tree of Coins. Il Fated Engram costa 97 Legendary Shards e garantisce il drop di un esotico non ancora ottenuto; mentre i Tree of Coins, proprio come nel primo Destiny, garantiscono maggiori chance di ottenere esotici dalle varie attività.
È da notare che però al momento i Tree of Coins sono buggati. Bungie sta investigando sul problema, quindi comprateli pure, ma non utilizzateli fino a data da destinarsi.

Rednek - Biografia

C'e' poco da dire, chi non sceglie Charmander come starter chiede arroganza, chi fa l'ingegnere su Guns of Icarus chiede arroganza, i programmatori di Asmandez pretendono che l'arroganza si abbatta su di loro. Non ho detto nulla di me stesso o forse, perche' mi arrogo il diritto di non farlo.